Mercoledì 24 Febbraio 2016 - 12:15

Esselunga, Bernardo Caprotti vince in Cassazione contro i figli

Pur avendo riconosciuto ammissibili tutti i punti del ricorso presentato dai figli Violetta e Giuseppe contro l'arbitrato indetto per riottenere alcune azioni del gruppo, ieri la Cassazione ha respinto la loro istanza

Bernardo Caprotti

Bernardo Caprotti ha vinto una importante battaglia sulla proprietà di Esselunga. L'imprenditore, infatti, ha incassato una sentenza favorevole della Corte di Cassazione, che pur avendo riconosciuto ammissibili tutti i punti del ricorso presentato dai figli Violetta e Giuseppe contro l'arbitrato indetto per riottenere alcune azioni del gruppo, ieri ha respinto la loro istanza. La battaglia legale, però, è destinata a proseguire davanti alla corte d'Appello di Milano, dato che i figli di Caprotti hanno intentato anche una causa civile contro il padre.

Il dissidio risale al 2011, quando Bernardo Caprotti aveva 'ripreso' le azioni di Esselunga che aveva intestato ai figli alla fine degli anni Novanta. Giuseppe e Violetta, per tutta risposta, hanno percorso la strada del l'arbitrato è quella della causa civile per riottenere le quote della società. Adesso la Cassazione ha dato ragione al patron di Esselunga. Resta però pendente la causa civile, nella quale resta aperta la posizione. di Unione Fiduciaria, presso la quale erano state depositate le azioni. La vicenda, da quanto si apprende, dovrebbe arrivare a sentenza entro l'estate.
 

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Trieste, pediatra si ammala di Tbc: controlli per 3.500 bambini

Trieste, pediatra si ammala di Tbc: controlli per 3.500 bambini

L'azienda sanitaria corre ai ripari per precauzione

Caso Melania Rea, il padre: Parolisi in carcere civile? Chiedo chiarezza

Caso Melania Rea, il padre: Parolisi in carcere civile? Chiedo chiarezza

Parolisi è stato condannato a 20 anni per l'omicidio della moglie 29enne, uccisa con oltre 30 coltellate

Madre e figlio pestati sulla metro: Nessuno ci ha aiutato

Madre e figlio pestati sulla metro: Nessuno ci ha aiutato

La testimonianza di Elena e Maurizio a 'Pomeriggio 5'

Ragazza annegata nel Bracciano, padre: Sentenza molto amara

Ragazza annegata nel Bracciano, padre: Sentenza molto amara

Ridotta da 18 a 14 anni la pena di Marco Di Muro, l'ex fidanzato della 16enne Federica