Martedì 28 Giugno 2016 - 21:45

Kamikaze in aeroporto Ataturk di Istanbul: almeno 28 morti

I feriti sono 60. Gli attentatori hanno sparato sulla folla prima di farsi esplodere

Istanbul, spari ed esplosioni all'aeroporto Ataturk

Strage all'aeroporto Ataturk di Istanbul intorno alle 21.10, ora italiana. Almeno due kamikaze (il numero è stato riferito dal ministro della Giustizia Bekir Bozdag) hanno aperto il fuoco sulla folla prima di farsi esplodere nel parcheggio e nel terminal internazionale. Il bilancio, ancora provvisorio, è di 28 morti e circa 60 feriti, di cui sei in modo grave. Il governatore di Istanbul, Vasip Sahin, ha invece parlato di tre attentatori, mentre alcune testimonianze di passeggeri che si trovavano nello scalo parlano di quattro kamikaze. 

Ancora confusa la ricostruzione di quanto accaduto. Due attentatori avrebbero prima sparato contro la folla con kalashnikov, poi facendosi poi saltare in aria appena prima del controllo di sicurezza del terminal internazionale. La polizia avrebbe sparato per "neutralizzare" i sospetti.

VERIFICHE SU EVENTUALI ITALIANI COINVOLTI. L'unità di crisi della Farnesina è stata immediatamente attivata in merito all'attentato terroristico all'aeroporto di Istanbul, in Turchia, ed è in contatto con la sede per le verifiche. Lo si apprende da fonti del ministero degli Esteri. Sul sito Viaggiare Sicuri, il portale di informazione per i viaggiatori della Farnesina, si raccomanda ai nostri connazionali di "evitare la zona, esercitare massima cautela e seguire scrupolosamente le indicazioni delle autorità locali".

CANCELLATI TUTTI I VOLI.  Il ministro dell'Interno della Turchia ha organizzato un centro di crisi a seguito dell'attacco all'aeroporto Ataturk di Istanbul, tutti i voli sono stati cancellati e lo scalo evacuato. Gli ingressi  e le uscite dello scalo sono stati chiusi. Tutti i passeggeri sono stati trasferiti negli alberghi. Il volo Az 702 di Alitalia in partenza per Istanbul dall'aeroporto di Roma Fiumicino è stato cancellato. Il volo era previsto alle 21.45 dal Terminal 1 e, in un primo momento, è stato posticipato alle 22.45, ma poi è stato cancellato, visto che dalle 23.10 l'aeroporto turco è chiuso e nessun velivolo può atterrare o decollare. L'Ente Nazionale per l'Aviazione Civile invita i passeggeri con voli programmati verso Istanbul a contattare le compagnie aeree di riferimento per verificare l'operativa dei propri voli.

FACEBOOK ATTIVA SAFETY CHECK. Facebook ha attivato il 'safety check' dopo l'attentato terroristico all'aeroporto Ataturk, come già avvenuto dopo altri avvenimenti simili. Con il safety check gli utenti del social che si trovano nell'area dell'attacco possono far sapere ai loro amici e parenti che stanno bene.

RENZI: SERVE RISPOSTA FORTE E COESA. "Siamo vicini al popolo turco. E' necessaria una risposta forte e coesa, al di là delle altre valutazioni. Esprimo un sentimento di vicinanza e di solidarietà". Così il premier Matteo Renzi a Bruxelles in merito all'attentato di Istanbul.
 

 

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Brexit

Brexit, sì del Parlamento Ue all'accordo Londra-Bruxelles

Per Strasburgo l'uscita della Gran Bretagna è "legittima" e l'intesa è sufficiente per aprire la fase due dei negoziati

Un altro successo per Ariane 5. Lanciati nello spazio 4 satelliti Galileo

Sesta missione positiva nel 2017. I satelliti collocati perfettamente. Soddisfazione Avio (che produce i motori a propulsione solida): "Siamo player di riferimento per i lanciatori. Va avanti lo sviluppo del nuovo Vega C"

Members of Palestinian Hamas security forces survey the scene of an explosion in the northern Gaza Strip

Vertice dei Paesi Islamici: "Gerusalemme Est sia capitale della palestina"

Il summit a Instabul. Israele bombarda postazioni Hamas a Gaza

Republican candidate for U.S. Senate Judge Roy Moore speaks during a campaign rally in Midland City

Alabama, vince Jones: sconfitto Moore, il candidato di Trump

Il repubblicano era uan figura contestata per le accuse di aver molestato delle adolescenti quando aveva 30 anni