Domenica 03 Luglio 2016 - 18:00

Esplosione vicino allo Stade de France, controllata dalla polizia

Stasera alle 21 è prevista la gara degli Europei tra Francia e Islanda

Esplosione vicino allo Stade de France, controllata dalla polizia

Un'esplosione è stata udita vicino allo Stade de France a Parigi intorno alle 17.30 ora locale, a poche ore dalla partita Francia-Islanda che si disputerà alle 21 di stasera. Lo riporta il giornale britannico Daily Star, aggiungendo che pare si sia trattato di un'esplosione controllata dalla polizia. L'esplosione controllata  è stata fatta dalla polizia per forzare un'auto che era parcheggiata illegalmente in prossimità della struttura sportiva e aveva destato sospetti, ma alla fine non è stato trovato niente di sospetto. Lo riferisce una portavoce della polizia francese, spiegando che "questi controlli avvengono regolarmente a Parigi" e che "non è stata fatta saltare in aria l'intera auto".

 

IL MATCH, QUI FRANCIA. I padroni di casa sono i favoriti ma Deschamps non si fida. "I ragazzi sanno bene che l'Islanda non è qui per caso, ma perché se lo merita e per le sue qualità - ha dichiarato in conferenza stampa alla vigilia - Le loro rimesse con le mani da 35-40 metri sono come calci di punizione, dovremo fare attenzione ed evitare di concedere pericolosi falli laterali. Ma loro sono molto bravi anche con la palla a terra. Hanno meritato la vittoria con l'Inghilterra". In ogni caso il ct dei transalpini non si nasconde: l'obiettivo è la semifinale. "Si tratta di un quarto di finale e a questo punto non ci sono avversarie semplici - ha spiegato - detto questo abbiamo fiducia e vogliamo superare il turno a tutti i costi". Anche il portiere dei 'Bleus' Hugo Lloris ha elogiato l'avversario di domani. "Ciò che l'Islanda ha fatto è davvero straordinario e merita i complimenti di tutti", ha evidenziato l'estremo difensore del Tottenham, che per l'occasione ritroverà il suo ex compagno di squadra Gylfi Sigurdsson. "E' una persona molto piacevole e piena di valori, nonché un grande giocatore. In Inghilterra tutti conoscono il suo valore, ha giocato una strepitosa seconda metà di stagione con lo Swansea, contribuendo alla salvezza - ha proseguito il portiere del Tottenham - E' freddo davanti alla porta, bravo con entrambi i piedi e i suoi traversoni sono sempre molto pericolosi, in movimento o sulle palle inattive".

QUI ISLANDA. Dopo lo 'scalpo' inglese, l'Islanda non vuole fermarsi ed è pronta per il quarto di finale con la Francia. "Abbiamo già superato ostacoli importanti, ci proveremo anche con questo - ha evidenziato Heimir Hallgrimsson, uno dei due ct, in conferenza stampa - La fiducia dei giocatori è cresciuta e con lei anche il nostro rendimento: secondo me non abbiamo ancora visto il meglio dell'Islanda". Anche Lars Lagerback professa entusiasmo, seppur rimanendo maggiormente con i piedi per terra. "Ho sempre detto che nel calcio bisogna essere realistici. La Francia è favorita, ma non è un confronto impari - ha evidenziato l'allenatore svedese - La cosa importante è scendere in campo credendo di poterli battere. Con questo atteggiamento possiamo creare loro dei problemi". Tocca infine a capitan Gunnarson, diventato noto per aver guidato il 'geyser-sound' al termine della partita vinta con l'Inghilterra, a suonare la carica. "Sto bene, mi sono allenato negli ultimi due giorni e non vedo l'ora che sia domani - ha rivelato - Non ho molto da dire: ci siamo allenati bene e siamo pronti. Sarà un'altra battaglia, io sono pronto a lottare contro chiunque come ho fatto finora".
 

Scritto da 
  • redazione web
Tags 
Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

FRA, UEFA EL, Olympique Marseille vs Atletico Madrid

Francia, 32enne originario del Burkina Faso picchiato a morte da adolescenti

L'aggressione nel quartiere Saragosse venerdì sera. Massacrato da una gang di giovani, tra i 12 e 14 anni, che avrebbero usato anche il piede di una sedia di plastica

US-POLITICS-TRUMP-PRISON REFORM

Russiagate, Trump chiede inchiesta su spionaggio durante sua campagna

Il presidente Usa vuole fare chiarezza sulla possibile infiltrazione dell'amministrazione Obama

Lo chef Mario Batali coinvolto in un caso di molestie sessuali a passeggio per New York

Usa, nuove accuse di molestie e violenza contro lo chef Mario Batali

Avrebbe aggredito due ex dipendenti del ristorante newyorkese 'The Spotted Pig' sotto l'effetto di droghe e alcol

Venezuela,Maduro riconfermato presidente

Venezuela, rieletto Maduro. Ma l'opposizione grida ai brogli

Il presidente riconfermato fino al 2025. Gli avversari denunciano pressioni sugli elettori e chiedono una nuova consultazione