Lunedì 18 Gennaio 2016 - 12:00

Esordio flop per Spalletti: Roma fermata dal Verona 1-1

Falsa partenza per i giallorossi dopo il cambio di allenatore degli scorsi giorni

Spalletti in panchina

Battere l'ultima della classe era il minimo sindacale che si richiedeva alla nuova Roma di Spalletti ma la missione è clamorosamente fallita. L'esordio del tecnico toscano, richiamato a furor di popolo e di Pallotta per sostituire l'ormai indesiderato Garcia, è davvero da dimenticare ed il difficile è appena cominciato. Uno a uno e zona-Champions che resta ancora lontana. Specie se si continua a giocare così. Se la rete di Nainggolan, schierato nell'inedito ruolo di trequartista nell'amato 4-2-3-1 di Spalletti e propiziato da una magia di tacco di De Rossi, sembrava aver spalancato le porte del successo ai giallorossi è stata la veemente reazione veronese a costringere tutti a rifare i conti.

Appare chiaro che c'è ancora molto da lavorare per trasformare una squadra, quella giallorossa, abituata a giocare in tutt'altra maniera. Certo, servirà anche far uscire dall'incantesimo Dzeko, che si è divorato due gol fatti nel primo tempo (compreso un palo a porta vuota proprio prima del gol di Nainggolan) ed un altro paio nella ripresa. E domenica prossima lo scontro con lo schiacciasassi Juventus forse arriva troppo presto ma tant'è.

Che non sarebbe stata una passeggiata s'è capito presto. Nel primo tempo infatti le accelerazioni di Wszolek hanno creato non poche apprensioni alla difesa romanista. Poco dopo il quarto d'ora prima l'esterno polacco ruba palla a Castan e serve Rebic che a tu per tu con Szszesny incespica e sciupa e poi su assist di Pazzini si vede ribattere il tiro in corner da un intervento prodigio del portiere romanista.  Ed anche a inizio ripresa è decisivo Szszesny con un riflesso da campione su Ionita, mentre al 5' è solo il palo a negare il gol al destro a giro di Rebic. La Roma prova a scuotersi ma trova un altro palo: Pjanic dalla bandierina serve Salah che al volo centra il legno, l'egiziano fallisce un'altra occasione subito dopo e cambia tutto quando al quarto d'ora. Viene atterrato in area Wszolek da Castan: dal dischetto Pazzini non sbaglia. La Roma entra nel panico, il Verona ci crede e davanti a un Olimpico sgomento e incredulo finisce in parità.

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Pallotta: Nessuna trattativa per cedere la Roma ai cinesi

Pallotta: Nessuna trattativa per cedere la Roma ai cinesi

Il presidente giallorosso smentisce la vendita di quote a Cina Evergrande o a terzi

Ancelotti: Nelle squadre non possono esserci clan

Ancelotti: Nelle squadre non possono esserci clan

In anteprima parti della sua autobiografia, scritta con Chris Brady e Mike Forde

Raiola: Higuain? De Laurentiis dovrebbe fare regalo a Pogba

Raiola: Higuain? De Laurentiis dovrebbe fare un regalo a Pogba

Su Supermario "Per me è come un figlio, l'ho mandato a Nizza perché lì può tornare ai suoi livelli"

Roma2024, Malagò: Atleti chiedono domani a Cinque Cerchi, no pregiudizi

Roma 2024, Malagò: Atleti chiedono domani a Cinque Cerchi

"Solo una cosa può pregiudicare un sogno, la paura di fallire"