Venerdì 26 Agosto 2016 - 13:30

Escursionista ceca resiste un mese da sola sulle montagne: salvata

Stava facendo trekking in Nuova Zelanda con il compagno, ma lui è caduto ed è morto

Escursionista ceca resiste un mese da sola sulle montagne: salvata

Miracolo in Nuova Zelanda. Una escursionista ceca è sopravvissuta per quasi un mese da sola in una capanna lungo un remoto percorso di trekking nel sud del Paese, in rigide condizioni meteo, dopo che il suo compagno è morto cadendo in un dirupo. La donna, Pavlina Pizova, ha raccontato come è sopravvissuta, descrivendo di aver assistito all'ultimo respiro del suo compagno Ondrej Petr e di aver trascorso due notti al gelo a fianco del suo cadavere, prima di cercare rifugio nel capanno al lago Mackenzie. "Come potete immaginare, lo scorso mese è stato davvero straziante per me", ha detto.

La coppia aveva perso l'orientamento quando una forte nevicata aveva coperto i marcatori del sentiero, prima che l'uomo cadesse perdendo la vita. "Le condizioni erano estreme", ha detto la donna. "Ho avuto terribilmente freddo, ero esausta e i miei piedi erano congelati", ha proseguito. Ha raccontato di aver tentato più volte di lasciare il capanno, durante il mese, ma la stanchezza e le valanghe sul sentiero l'hanno convinta che fosse più sicuro attendere i soccorsi. È stata ritrovata perché il console del suo Paese, Vladka Kennett, ha notato "un post casuale su Facebook" in cui dei parenti esprimevano preoccupazione e ha quindi informato le autorità neozelandesi.

Dopo aver ringraziato le autorità per il salvataggio, la donna ha invitato tutti i viaggiatori che vogliano impegnarsi in escursioni nelle montagne neozelandesi a informarsi sulle estreme condizioni meteo, prima di partire. "Sono consapevole che abbiamo fatto alcuni errori: non abbiamo segnalato le nostre intenzioni a nessuno, non abbiamo portato un localizzatore e abbiamo sottostimato le condizioni invernali", ha spiegato.

 

Fonte Reuters - Traduzione LaPresse

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Libia, il generale Haftar caccia i terroristi da Bengasi

Libia, bozza accordo Serraj-Haftar: Cessate il fuoco ed elezioni

L'impegno del premier libico Fayez Serraj e il generale Khalifa Haftar a Parigi durante un incontro promosso dal presidente Macron

Donald Trump al  Summit Bechtel National Scout Reserve in West Virginia

Trump pronto al voto contro Obamacare: Tortura americani

Il tycoon battagliero in un tweet: Ho già la penna in mano

Egitto, spari contro bus di cristiani copti a Minya

Egitto, esplode autobomba nel Sinai: 7 morti, 2 sono bambini

Il veicolo era stato intercettato a un checkpoint nella città di Arish

Israele toglie i metal detector dalla Spianata delle moschee

Israele toglie i metal detector dalla Spianata delle moschee

La decisione dopo giorni di scontri e proteste violente