Venerdì 26 Agosto 2016 - 13:30

Escursionista ceca resiste un mese da sola sulle montagne: salvata

Stava facendo trekking in Nuova Zelanda con il compagno, ma lui è caduto ed è morto

Escursionista ceca resiste un mese da sola sulle montagne: salvata

Miracolo in Nuova Zelanda. Una escursionista ceca è sopravvissuta per quasi un mese da sola in una capanna lungo un remoto percorso di trekking nel sud del Paese, in rigide condizioni meteo, dopo che il suo compagno è morto cadendo in un dirupo. La donna, Pavlina Pizova, ha raccontato come è sopravvissuta, descrivendo di aver assistito all'ultimo respiro del suo compagno Ondrej Petr e di aver trascorso due notti al gelo a fianco del suo cadavere, prima di cercare rifugio nel capanno al lago Mackenzie. "Come potete immaginare, lo scorso mese è stato davvero straziante per me", ha detto.

La coppia aveva perso l'orientamento quando una forte nevicata aveva coperto i marcatori del sentiero, prima che l'uomo cadesse perdendo la vita. "Le condizioni erano estreme", ha detto la donna. "Ho avuto terribilmente freddo, ero esausta e i miei piedi erano congelati", ha proseguito. Ha raccontato di aver tentato più volte di lasciare il capanno, durante il mese, ma la stanchezza e le valanghe sul sentiero l'hanno convinta che fosse più sicuro attendere i soccorsi. È stata ritrovata perché il console del suo Paese, Vladka Kennett, ha notato "un post casuale su Facebook" in cui dei parenti esprimevano preoccupazione e ha quindi informato le autorità neozelandesi.

Dopo aver ringraziato le autorità per il salvataggio, la donna ha invitato tutti i viaggiatori che vogliano impegnarsi in escursioni nelle montagne neozelandesi a informarsi sulle estreme condizioni meteo, prima di partire. "Sono consapevole che abbiamo fatto alcuni errori: non abbiamo segnalato le nostre intenzioni a nessuno, non abbiamo portato un localizzatore e abbiamo sottostimato le condizioni invernali", ha spiegato.

 

Fonte Reuters - Traduzione LaPresse

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Goteborg, scontri ad una marcia dell'estrema destra

Svezia, bomba esplode davanti a stazione della polizia

È accaduto a Helsingborg, nel sud della Svezia. Per il momento non sembrerebbero esserci vittime

Cina, Xi: "Pronti a diventare un grande Paese socialista moderno"

Cina, Xi: "Pronti a diventare un grande Paese socialista moderno"

E sull'economia annuncia: "Puntiamo ad avere tassi d'interesse e i tassi di cambio più basati sul mercato"

Nigeria, bombe a Abuja

Nigeria, liberato don Pallù. Alfano: "Sta bene"

Il sacerdote della diocesi di Roma era da tre anni in missione nel Paese africano. Gioisce la parrocchia di San Bartolomeo

Il direttore di Amazon Studios si dimette per accuse di molestie sessuali

Avrebbe inoltre ignorato le denunce di un'attrice su abusi sessuali che avrebbe subito da Weinstein