Lunedì 08 Maggio 2017 - 17:45

Folla a Milano per Obama: incontro privato con Renzi

Il premio Nobel atteso al summit 'Seeds&Chips'

Obama a Milano, bagno di folla per l'ex presidente

 Una folla di centinaia di curiosi ha atteso l'ex presidente americano Barack Obama al suo arrivo all'hotel Park Hyatt a due passi dalla Galleria Vittorio Emanuele e dal Duomo. Obama è atterrato nell'area militare dell'Aeroporto di Linate poco dopo le 12, accompagnato da suo staff. È atteso per domani il suo intervento a 'Seeds&Chips', summit internazionale sull'innovazione alimentare. Rimane il riserbo sugli altri appuntamenti milanesi dell'ex presidente: non si esclude che in giornata possa fare una passeggiata tra Duomo e Galleria, e potrebbe visitate anche il Cenacolo di Leonardo da Vinci. Obama è arrivato in città con un corteo di 14 auto, ed è protetto dai servizi segreti americani oltre che da un apparato di trecento agenti delle forze dell'ordine italiane. Prima del suo arrivo la zona limitrofa all'hotel è stata bonificata con l'utilizzo di cani antiesplosivo.

INCONTRO PRIVATO CON RENZI.  Il neo segretario del Pd, Matteo Renzi, è arrivato all'hotel Park Hyatt per un colloquio privato con l'ex presidente Obama. Oltre all'incontro informale in albergo, i due saranno  insieme questa sera all'Ispi, dove ceneranno con 16 tra imprenditori e uomini d'affari milanesi, oltre al presidente e vicepresidente dell'Ispi. Fin da ieri l'ex premier si era detto orgoglioso di incontrare Obama.  A quanto si apprende, nel corso del loro incontro, durato oltre un'ora, l'ex presidente Usa e il segretario del Pd hanno telefonato al neo presidente francese Emmanuel Macron per esprimere le loro felicitazioni e congratularsi con lui.

Scritto da 
  • redazione web
Tags 
Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

Esterno dell'Hotel Hilton di Via Galvani con la Polizia

Reggio Emilia, spinta dietro un cespuglio e violentata: è caccia all'uomo

L'uomo è poi riuscito a fuggire e sono in corso le ricerche

Temporali su quasi tuttta Italia, poi torna il sole: il meteo del 23 e 24 luglio

Le previsioni del servizio meteorologico dell'aeronautica militare

Usa, Trump all'Iran: "Non minacciateci mai più, fate attenzione"

Il presidente americano su Twitter contro Rouhani che aveva avvertito gli Usa assicurando che un conflitto con Teheran sarebbe "la madre di tutte le guerre"

Paura a Toronto, sparatoria in strada: due morti e 13 feriti

Un uomo armato, freddato poi dalla polizia, ha aperto il fuoco nel quartiere greco uccidendo una donna. Tra i coinvolti anche un bambino