Giovedì 04 Agosto 2016 - 18:30

Entra in chiesa e prega verso la Mecca: fermato 43enne a Napoli

Aveva deciso di recarsi lì non trovando accoglienza nelle moschee

Entra in chiesa e prega verso la Mecca: fermato a Napoli 43enne

Era entrato in chiesa con il suo tappetino e si era messo a pregare in direzione della Mecca. Protagonista un cittadino del Maghreb di 43 anni. I poliziotti della sezione antiterrorismo della Digos di Napoli questa mattina lo hanno fermato dopo che già diverse volte, in quest'ultimo mese, era stato notato mentre pregava nella chiesa di Piazza del Carmine ed in una chiesa di Porta Capuana.

L'uomo, non trovando più accoglienza nella moschee, aveva deciso di recarsi nelle chiese cattoliche, iniziando a pregare in direzione della Mecca. I poliziotti, allarmati da alcuni fedeli e dai parroci, hanno rintracciato il marocchino nei pressi di Piazza Garibaldi e lo hanno controllato. Gli agenti hanno accertato che l'uomo era già inottemperante all'ordine del Questore di Napoli di lasciare il territorio nazionale, che gli era stato notificato lo scorso mese di luglio. Per questo i poliziotti lo hanno denunciato e lo hanno accompagnato al C.I.E. di Brindisi, in attesa del rimpatrio.
 

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

REALI DI SAVOIA

Savoia, la salma della regina Elena torna in Italia

Elena di Savoia visse mezzo secolo, dedicato a opere caritatevoli e filantropiche, che le fecero meritare la Rosa d'Oro della Cristianità

Da operaio a rubagalline fino a diventare un killer: ecco chi è 'Igor'

L'ex soldato è arrivato in Italia nel 2005, prima lavora poi inizia a delinquere

Roma,Movimenti per la Casa contro lo spettacolo di Beppe Grillo al Teatro Flaiano

Coniugi uccisi a Viterbo: fermato il figlio a Ventimiglia

I corpi delle vittime erano stati trovati avvolti nel cellophane dall'altra figlia della coppia

Arrestato Igor, l'assassino spietato di Budrio: era in Spagna

Era ricercato da mesi. Fermato dopo un conflitto a fuoco in cui ha ucciso tre persone