Lunedì 20 Febbraio 2017 - 17:15

Lucci: Mi candido a segreteria Pd, manderò dirigenti in Siberia

Vestito da Stalin, con baffo e colbacco, all'assemblea del Pd

Enrico Lucci: Mi candido a segreteria Pd, manderò dirigenti in Siberia

Enrico Lucci, popolare volto tv e ideatore di Nemo, su Rai2, negli ultimi giorni è imperversato in tv e nell'assemblea Pd vestito da Stalin, con baffo e colbacco. Con questa singolare 'mise', prima ha cercato di intervistare Pierluigi Bersani e poi ha fatto 'irruzione' nello studio del Tgla7. Ospite di Un Giorno da Pecora, su Rai Radio1, l'ex Iena ha raccontato meglio come sono andati questi due incontri. "Bersani all'inizio ha detto che non voleva parlare con me, e ha fatto bene: non si può parlare con uno vestito in quel modo..." Quindi non è riuscito ad intervistarlo? "Si, poi però l'ho rincontrato e gli ho detto: guardami bene, ti sembro uno non serio? E lui si è sganasciato dalle risate".

Ieri è pure entrato in diretta da Mentana, durante la 'maratona' del suo Tg La7. E il direttore le ha chiesto di togliersi colbacco e baffi..."Si - ha detto Lucci a Un Giorno da Pecora -, ma era tutto concordato, ovviamente dai, sono le buffonate che facciamo noi della televisione. Ma non mi fermerò qua". Cosa intende dire? "Mi candido alla segreteria del Pd. Giovedì, durante Nemo, ci sarà la candidatura ufficiale". Ma per farlo dovrebbe avere la tessera del Pd almeno. "Non sono iscritto, ma ero iscritto alla sezione Lenin del Pci di Ariccia, nel 1985. Ma a me dei regolamenti interni non me ne frega niente, cerco solo il consenso a furor di popolo per far funzionare il Pd come farebbe il mio amichetto coi baffi, Stalin". Cioè, cosa farebbe da segretario del Pd? "In Siberia ci sono tantissime betulle da segare e serve gente da portare lì per farla lavorare". Chi ci manderebbe in Siberia dell'attuale Pd? "Il 99% delle persone". Chi terrebbe invece? "Teresa Bellanova, una bracciante, che farei mia vice". Lei ha sempre votato a sinistra? "Si, Pci, Pds, Ds e poi Pd. E' chiaro, chi altro vuoi votare sennò? Li ho votati sempre più col cotone nel naso, però...."

Scritto da 
  • redazione web
Tags 
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Paolo Gentiloni al Meeting di Rimini 2017

Terrorismo, Gentiloni: Nessuno salvo, non rinunceremo a libertà

All'indomani delle minacce Isis all'Italia, il premier e il ministro degli Affari Esteri parlano della sicurezza in Italia

Palazzo Chigi - Consiglio dei Ministri

Ius soli, Gentiloni riapre partita: Conquista di civiltà. Salvini: Follia

"Diventando cittadini italiani si acquisiscono diritti ma anche doveri", dice il premier. Durissima la risposa della destra

Ministero dell'Interno. Firma del "Patto nazionale per un Islam italiano"

Terrorismo, due marocchini e un siriano espulsi da Italia

Con questi rimpatri, 70 nel solo 2017, salgono a 202 i soggetti gravitanti in ambienti dell'estremismo religioso espulsi

L'Italia piange Bruno e Luca. Mattarella: "Lotta al terrore"

La politica si stringe nel dolore delle famiglie