Giovedì 14 Aprile 2016 - 09:30

Enna, reperti archeologici sequestrati in casa pregiudicato

Gli oggetti - anfore, lucerne, monete, terracotte - risalgono ad un periodo compreso tra il V ed il II secolo A.C.

Enna, reperti archeologici sequestrati in casa pregiudicato

La polizia di Stato di Enna ha sequestrato numerosi reperti archeologici di inestimabile valore, rinvenuti in casa di un pregiudicato italiano. Gli oggetti, anfore, unguentari, lucerne, monete, terracotte figurate e votive e pesi per telai, verosimilmente provenienti da insediamenti abitativi o necropoli di siti indigeni ellenizzati, presenti nella Sicilia centro meridionale, possono essere collocati in un arco temporale compreso tra il V ed il II secolo A.C..

I beni archeologi sono stati affidati alla Soprintendenza ai Beni Culturali di Enna, che ha collaborato con l'Ufficio investigativo della polizia di Stato. 

Gli agenti della Squadra Mobile di Enna, nel procedere alla perquisizione dell'abitazione dell'uomo, un 56enne, sospettato di detenzione illegale di armi e munizioni, all'interno di un locale adibito a ripostiglio hanno rinvenuto diversi reperti archeologici di inestimabile valore storico ed artistico, occultati in scatole di cartone, cassette in plastica ed in una cassapanca in legno, avvolti con dei semplici fogli di giornale.

Per alcuni reperti, la presenza di segni di incrostazione salina sulla superficie fa ipotizzare che possano ritenersi recuperi subacquei. Fra gli oggetti sequestrati, figurano pregevoli esempi di ceramica, sia indigena, che proveniente da altri centri ellenici, prevalentemente della Magna Grecia.

Scritto da 
  • redazione web
Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

Ancora piogge e temporali: il meteo del 22 e 23 maggio

Le previsioni dell'aeronautica militare

Asti, un reportage tra i luoghi dei 5 omicidi che hanno sconvolto la città

Tabaccaio ucciso durante una rapina: 5 arresti ad Asti

Manuel Bacco perse la vita nel 2014, cercando di difendere la moglie dai malviventi

Blitz allevatori all'Antitrust per la 'Guerra del latte'

Antitrust, al via al 13mo convegno: tra gli sponsor anche Intesa San Paolo

I lavori saranno aperti il prossimo 24 maggio dal Johannes Laitenberger, direttore generale della concorrenza della Commissione europea e dal presidenye Agcom Giovanni Pitruzzella

Bari, turista americana trovata morta in un b&b con lividi sul collo

Fermo, lite culmina in tragedia: pensionato uccide la moglie con un fucile

Le ha sparato tre colpi al petto, durante un litigio in camera da letto