Venerdì 18 Marzo 2016 - 15:15

Eni: Dividendo 2016 di 0.8 euro, pagato interamente per cassa

Entro 2019 +13% produzione, 6 mld di tagli, 7 mld dismissioni. Nuove scoperte per 1.6 mld barili al 2019

 Eni: Dividendo 2016 di 0.8 euro, pagato interamente per cassa

Buone notizie per gli azionisti di Eni, stando a quanto riporta la società nella presentazione del nuovo piano strategico 2016-2019 infatti, il dividendo dall'esercizio 2016 è stimato in 0,8 euro per azione, e sarà pagato interamente per cassa.

ENTRO 2013 + 13% PRODUZIONE. Il nuovo piano strategico di Eni 2016-2019 prevede una riduzione dei costi per 6 miliardi, di cui 3,5 miliardi dalla rinegoziazione dei contratti, e 2,5 miliardi di riduzione dei costi di struttura. Entro il 2019 è prevista una crescita cumulata della produzione del 13%. Parallelamente sono programmate dismissioni per 7 miliardi. Il piano viene presentato oggi a Londra ad una vasta platea di investitori dal presidente Emma Marcegaglia, e dall'a.d. Claudio Descalzi.

Attraverso queste operazioni, spiega Eni nella nota diffusa alla stampa, si attuerà una trasformazione strategica che "darà vita a una Eni molto più robusta, che sarà in grado di affrontare un periodo di prezzi bassi del petrolio continuando a creare valore in modo sostenibile". L'a.d. Claudio Descalzi nella nota sottolinea come la trasformazione di Eni in una società oil&gas "ci consente di affrontare questa sfida con una struttura di costi competitiva".

NUOVE SCOPERTE PER 1,6 MLD BARILI. Il nuovo piano strategico di Eni 2016-2019 per l'upstream, prevede nuove scoperte per 1,6 miliardi di olio equivalente al giorno (Boe) al costo di 2,3 dollari al barile. Eni negli ultimi 8 anni ha scoperto 11,9 milioni di Boe. La crescita della produzione arriverà così al 2019, con una crescita del 3% annua e del 13% nei 4 anni, a 800mila Boe in più. Eni sottolinea, come grazie alla flessibilità del proprio portafoglio, alle sinergie con gli asset esistenti e alle rinegoziazioni dei contratti, il suo break-even per queste nuove produzioni è sceso da 45 a 27 dollari al barile.

Scritto da 
  • redazione
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

L'Ocse lancia l'allarme: "Italia sempre più vecchia, agisca ora contro le disparità"

Nel nostro Paese aumentano gli over 65 e crescono le disuguaglianze

Bankitalia, stop Pd a Visco agita il Colle: "Si guardi all'interesse del Paese"

Bankitalia, stop Pd a Visco agita il Colle: "Si guardi all'interesse del Paese"

La mozione dem mette in dubbio la riconferma dell'attuale governatore a palazzo Koch

Bankitalia, approvata la mozione del Pd contro Visco: "Figura idonea per fase nuova"

Bankitalia, ok a mozione Pd contro Visco. Mattarella: "Si rispetti l'interesse del Paese"

I dem: "Serve figura idonea per una nuova fase". Il governatore disponibile ad essere audito dalla commissione d'inchiesta

Sharart, quando la sharing economy incontra l'arte

Sharart, quando la sharing economy incontra l'arte

Come circondarsi di sculture e fotografie e quadri personalizzati senza doverli necessariamente acquistare