Domenica 10 Aprile 2016 - 14:45

Empoli torna a vincere: Fiorentina cade 2-0 al Castellani

Dopo 18 anni i toscani tornano a vincere il derby contro i viola: è crisi per gli uomini di Sousa

Empoli torna a vincere: Fiorentina cade 2-0 al Castellani

L'Empoli certifica la crisi della Fiorentina. Dopo 18 anni i toscani tornano a vincere il derby contro i viola e lo fanno al termine di una prova convincente nel risultato (2-0) e nella prestazione. La squadra di Giampaolo, dopo un avvio difficile, è venuta fuori alla distanza andando a segno in chiusura di entrambe le frazioni, nel primo tempo con Pucciarelli e nella ripresa con Zielinski. Maccarone e compagni ritrovano così un successo che mancava da tre mesi e che consente all'Empoli di raggiungere - seppur ancora non aritmeticamente - la salvezza. Per la squadra di Sousa invece il ko del 'Castellani', il secondo nelle ultime sei partite, fa scivolare i viola al quinto posto in classifica, dietro anche all'Inter. La Fiorentina non vince in campionato dal 21 febbraio scorso, giorno del successo con l'Atalanta.

La Fiorentina parte forte, con il piglio della grande squadra, e al 15' sfiora il gol con Tello, il cui tiro viene respinto in corner dalla difesa. Quattro minuti dopo l'assistente annulla giustamente uno splendido gol a Ilicic, il cui tiro a giro si era infilato in rete. Con il passare dei minuti i padroni di casa prendono le misure e cominciano a farsi vedere dalle parti di Tatarusanu. La partita è gradevole: le due squadre giocano su buoni ritmi e a viso aperto, ma le occasioni latitano. Almeno fino al 39' quando l'esordiente Pelagotti si fa trovare pronto sul calcio di punizione di Ilicic. Dalla parte opposta invece tre minuti dopo non sbaglia Pucciarelli, che riceve palla dal limite, si libera di Rodriguez e con una splendida conclusione fa esplodere il 'Castellani'. Rabbiosa la reazione degli ospiti, che prima di andare a riposo vanno vicini al pareggio in due occasioni, al 42' con Kalinic, che manda alto di testa su cross di Tello, e con Ilicic, che riceve palla tra le linee e tenta il tiro da fuori respinto dall'ottimo Pelagotti.

In avvio di ripresa l'undici di Sousa comincia nuovamente a spron battuto, ma nonostante le tante occasioni continua a peccare di incisività. Al 3' Bernardeschi vede l'inserimento sulla destra di Tello, che calcia al volo troppo frettolosamente mandando a lato e vanificando una buona opportunità. La squadra di Giampaolo non sta a guardare e all'8' sfiora il raddoppio al termine di una bella azione corale: Maccarone serve Mario Rui sulla sinistra, crossa in mezzo per Saponara che tocca di prima ma apre troppo l'interno piede e calcia di poco a lato. Un minuto dopo la Fiorentina si accende nuovamente grazie al solito Ilicic, che spaventa il pubblico di casa con un sinistro di poco a lato. Sousa si gioca la carta Zarate (al posto di Bernardeschi) e l'argentino per poco non trova l'1-1 al 17' con un tocco troppo debole su assist di Tello che finisce tra le braccia di Pelagotti. Cinque minuti dopo Kalinici segna ma il guardalinee annulla per fuorigioco del croato. Al 25' ci prova anche Marcos Alonso, ma la sua sforbiciata termina a lato. Gli assalti finali della Fiorentina non producono risultati, anzi a due minuti dal 45' è l'Empoli a trovare il gol della sicurezza con Zielinski, che trova l'angolo giusto dopo una prima respinta di Tatarusanu su Pucciarelli. E' il gol che taglia le gambe alle residue scarse speranze dei viola e che fa esultare di gioia il pubblico del Castellani dopo un'attesa lunga 18 anni.

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Anna Frank con la maglia della Roma: sfottò choc della Lazio, Figc apre un'inchiesta

L'immagine distribuita all'Olimpico durante il match tra il Cagliari e i biancocelesti, che ora rischiano una squalifica

Nicchi: "Var è garanzia di correttezza per tutti. Montella? Dovrà adeguarsi"

Il numero 1 della classe arbitrale italiana replica al tecnico rossonero dopo il 'caso Bonucci'

Lazio - Cagliari

Serie A, Lazio non si ferma: tris al Cagliari con doppietta Immobile

La vittoria consente ai biancocelesti di agganciare la Juventus e restare nella scia del Napoli capolista e dell'Inter