Lunedì 24 Luglio 2017 - 16:45

Piange al matrimonio del papà. La matrigna: "Sei un dono"

Emily ha deciso di scrivere i voti matrimoniali anche al figlio del suo promesso sposo. Il bambino non trattiene la commozione

"Potrò non averti dato il dono della vita, ma sicuramente la vita mi ha dato in dono te", questa una delle frasi inserite dall'aviere capo Emily Leehan nei voti che ha deciso di scrivere per il piccolo Cage, di quattro anni. Negli Stati Uniti è tradizione scrivere da sè i voti matrimoniali e così Emily stava leggendo quelli destinati all'uomo che stava sposando, il sergente della marina Joshua Newville. Poi, però, ha aggiunto qualche riga destinata al figlio di lui, Cage.

Il bambino, incredibilmente felice per le parola della donna, non è riuscito a trattenere le lacrime e abbracciarla mentre lei leggeva davanti a parenti e amici le sue promesse. "So che ci saranno momenti di tensione fra noi, ma spero con tutto il mio cuore che crescendo capirai i miei metodi e realizzerai che ho fatto solo ciò che è meglio per te e che ti voglio bene". Il bambino non ha mai smesso di abbracciare prima Emily e poi suo padre, tra le risate e la commozione degli invitati. 

"L'ultima cosa che spero imparerai - ha continuato la sposa - è che sei un ragazzo speciale. Sei così intelligente, bello e gentile con gli altri. Mi hai aiutato a diventare la donna che sono oggi". Alla fine anche lei non ha potuto fare a meno di commuoversi e ha finito di leggere con la voce rotta dal pianto. Poi, ha preso in braccio il bambino, nonostante i tacchi e il vestito da sposa, mentre continuava la cerimonia. Un'immagine talmente bella che ha voluto pubblicare su Facebook.

 

Scritto da 
  • Corinna Spirito
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Il Messico blocca la vendita della Barbie-Frida Kahlo

Il giudice ha dato ragione alla famiglia dell'artista, che rivendicava di essere l'unica proprietaria dei diritti di immagine

PALESTINIAN-ISRAEL-GAZA-CONFLICT

Gaza, due palestinesi uccisi da spari Israele: sono 36 dal 30 marzo

Nuove vittime nel quarto venerdì consecutivo di mobilitazione massiccia al confine

FILES-US-BRITAIN-RUSSIA-ESPIONAGE-HISTORY

Usa, Putin disse a Trump: "Abbiamo le prostitute più belle del mondo"

È solo una delle frasi contenute nei memo dell'allora direttore dell'Fbi James Comey

Il mea culpa dell'Eta: "Ci scusiamo per il dolore causato"

Il gruppo separatista dei Paesi Baschi si dichiara pentito e chiede perdono alle vittime