Lunedì 13 Febbraio 2017 - 17:45

Emiliano annuncia: Sarò candidato alla segreteria Pd

"Ho sostenuto Renzi per il cambiamento ma in questi 1000 giorni io molte volte non ho capito dove voleva andare"

Emiliano annuncia: Sarò candidato a segreteria Pd, credo sia necessario

"Io non appartengo a nessuna corrente. Sono un singolo. Io sarò tra i candidati alla segreteria. E' una cosa, necessaria, che sento di fare. Ho sostenuto Renzi per il cambiamento ma in questi 1000 giorni io molte volte non ho capito dove voleva andare". Questo l'annuncio del governatore della Puglia Michele Emiliano, intervenuto in direzione Pd, dopo la relazione di Matteo Renzi.

L'ex premier, dal canto suo, si era già rivolto provocatoriamente al governatore."Faccio un in bocca al lupo a Roberto Speranza, Enrico Rossi e Michele Emiliano. Se vinceranno loro sarò in prima fila per sostenerli. Dico solo che tutte le volte che si dice che 'siamo il partito dei petrolieri o dei finanzieri' un iscritto un volontario ha uno stranguglione", aveva detto Renzi durante la direzione.

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Salvini al Palasport di Ponte di Legno per il tradizionale comizio di Ferragosto

Lega, Salvini a Ponte Legno e Bossi a Pontida 'separati in casa'

Salvini e Bossi: una distanza non solo logistica ma soprattutto politica: Salvini alle prossime elezioni nazionali potrebbe presentare una nuova Lega a vocazione nazionale

Viminale. Riunione del Comitato per l'Ordine e la sicurezza

Minniti: "Gestire flussi migratori. Vedo luce in fondo a tunnel"

Il resconto del ministro degli Interni a Ferragosto. E sulle Ong: "Rispettiamo chi non ha firmato il codice"

Assemblea nazionale di Confesercenti

Boldrini: Non lascio social, sarebbe una sconfitta

La presidente della Camera torna a commentare la decisione di procedere per vie legali nei confronti di chi la insulterà sui social network

Matteo Renzi ospite a Porta a Porta

Berlusconi e Renzi, nodo alleanze ancora da sciogliere

Le candidature per le elezioni in Sicilia sono in evidente stallo, con Angelino Alfano ancora ago della bilancia