Sabato 15 Luglio 2017 - 23:30

Migranti, Times: Italia pronta a concedere 200mila visti

Per il quotidiano britannico sarebbe una 'opzione nucleare' contro la Ue

Recupero di migranti sulle coste libiche

 Il governo italiano sarebbe pronto a concedere 200mila visti temporanei validi per l'Unione europea a migranti sbarcati sulle coste del nostro Paese e diretti verso il nord Europa. Lo rivela il Times, parlando di 'opzione nucleare' di Roma per risolvere la crisi dei rifugiati di fronte al rifiuto di cooperare degli altri Stati Ue. Il quotidiano cita il  vice ministro degli Esteri Mario Giro e il senatore Luigi  Manconi, presidente della Commissione per i diritti umani.

L'Italia, secondo il quotidiano britannico potrebbe sfruttare una direttiva di Bruxelles, la 2001/500, scritta dopo la guerra nei Balcani per favorire il movimento dei profughi. Una norma poco conosciuta che permette di concedere ai migranti un visto per spostarsi in Europa. Il Times descrive il presidente del Consiglio Paolo Gentiloni come "furioso" per il rifiuto dei partner europei di accogliere altri migranti. 

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Zona rossa di Amatrice

Terremoto, procuratore Rieti: Inchiesta su sms? Una bolla di sapone

Il sindaco Pirozzi: "Sms solidali? Gestione ha tradito volontà popolare"

Cina, spettacolari nuvole sul cielo di Zaozhuang

Meteo, nuvole autunnali nei cieli di tutta Italia

Le previsioni per oggi e domani (26 settembre). Possibili piogge. Temperature in diminuzione

Università, tangenti per abilitazione: arrestati 7 docenti, 22 interdetti

Università, tangenti per abilitazione: arrestati 7 docenti, 22 interdetti

Un sistema di tangenti per spartirsi l'assegnazione di abilitazioni. Indagato ex ministro Fantozzi

Terremoto, i fondi sms non sono mai arrivati ad Amatrice: indaga la procura Rieti

Terremoto, i fondi sms non sono mai arrivati ad Amatrice: indaga la procura Rieti

Il sindaco Pirozzi lo ha denunciato dal palco di Atreju. La Protezione civile replica: "Nessun euro sparito"