Mercoledì 24 Febbraio 2016 - 14:45

Elena Mirò: I fiori di Barbieri ci regalano la primavera

La collaborazione tra Elena Mirò e il maestro della fotografia di moda Gian Paolo Barbieri "nasce da un incontro per un'ipotetica realizzazione della campagna stampa primavera-estate"

Gian Paolo Barbieri

 La collaborazione tra Elena Mirò e il maestro della fotografia di moda Gian Paolo Barbieri "nasce da un incontro per un'ipotetica realizzazione della campagna stampa primavera-estate e poi da una visione approfondita di quella che è la sua collezione dei fiori e quindi dal desiderio e dall'intuizione di andare al di là della campagna" fine a se stessa "e di realizzare questa capsule collection, sfruttando proprio la tematica dei fiori". Lo ha detto Elena Miroglio nel corso della grande festa per il 30esimo 'compleanno' del marchio che si è tenuto nel flagship di Piazza della Scala a Milano. Barbieri ha scattato la campagna del brand e ha 'prestato' alcuni suoi scatti di fiori per essere trasformati in tessuti e, successivamente, in abiti. "C'è voglia di primavera, di estate e di colore - ha aggiunto Elena Mirò - e di tanta leggerezza. I capi sono stati realizzati su seta e con tecnologia di stampa 'waterfree' con un risparmio del 50% rispetto alle tecniche tradizionali, quindi con una grande attenzione alla sostenibilità e rispetto dell'ambiente". L'incontro con Barbieri, racconta la stilista a LaPresse, "è stato magico perché lui è un grande maestro, con una conoscenza della fotografia tale che da lui c'è solo da imparare".

 

ZANOTTI: BAMBINO PIENO DI FORZA INTUITIVA Gian Paolo Barbieri "ha un gusto incredibile: decora la sua casa sempre in modo diverso. Muta come mutano le mode e il mondo. Lui ci mette i suoi ricordi in modo nuovo. E' un bambino che ha una forza intuitiva non comune e riesce a plasmarla in modo innovativo ogni volta". Così Giuseppe Zanotti, maestro delle calzature, nel corso della grande festa per il 30esimo 'compleanno' di Elena Mirò.  "E' curioso - ha aggiunto Zanotti - perché lui ogni volta ti racconta la vita, i suoi viaggi nel mondo". "Al di là dell'affetto - ha concluso lo stilista - è una persona che ammiro tantissimo anche per l'amore che ha verso l'arte degli altri: lui si sente parte di un network e non lo sa".
 

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Vanessa Incontrada disegna la nuova capsule collection per Elena Mirò

Vanessa Incontrada disegna capsule collection di Elena Mirò

Al concept store Miroglio Piazza della Scala a Milano il lancio della collezione disegnata dall'attrice

Italiani pazzi per lo shiatsu, dal 18 al 25 la settimana dedicata

Italiani pazzi per lo shiatsu, per liberarsi dallo stress

"Uno dei principali benefici è che è uno strumento per conoscere meglio se stessi"

Moda, Noemi testimonial per Fiorella Rubino con la collezione 'Remix'

Noemi testimonial per Fiorella Rubino con la collezione 'Remix'

La cantante ha reinterpretato i look della collezione autunno/inverno 2016

Venezia 73, Carrozzini: Vi racconto mia madre, la stilista Franca Sozzani

Carrozzini: Vi racconto mia madre, Franca Sozzani

Il regista figlio d'arte ha presentato alla mostra 'Franca: caos and creation'