Sabato 30 Gennaio 2016 - 23:00

El Shaarawy va subito in gol: Roma stende Frosinone 3-1

Ottimo esordio per l'italo egiziano con i giallorossi che prendono nuova forma dopo l'arrivo di Spalletti

Roma - Frosinone

La nuova Roma del dopo Garcia inizia finalmente a prendere forma: i giallorossi superano 3-1 il Frosinone in un Olimpico di nuovo semi vuoto e ottengono la prima vittoria del 2016. E' la serata delle prime volte in casa Roma: primo successo per Luciano Spalletti dal suo ritorno in panchina e primo gol di El Shaarawy all'esordio. Proprio il Faraone e l'altro neo acquisto Zukanovic sono le due note liete di una serata in cui a tratti sono riemersi paure e fantasmi del passato. In particolare dopo il momentaneo pari del Frosinone, i giallorossi hanno avuto una decina di minuti di sbandamento andando al riposo fra i fischi dell'Olimpico. Ci ha pensato El Shaarawy con un magnifico gol di tacco ad inizio ripresa a spianare la strada verso un successo fondamentale in chiave Champions League. Per il Frosinone, invece, è ormai notte fonda: la squadra di Stellone incassa la quarta sconfitta nelle ultime sei partite e vede sempre più lontana la quota salvezza.

Spalletti promuove subito titolari i neo arrivati Zukanovic ed El Shaarawy, De Rossi confermato al centro della difesa. Nel Frosinone, in attacco torna Soddimo a supporto di Daniel Ciofani e Dinisi. Primo tempo giocato con buona personalità dal Frosinone, la squadra di Stellone è spesso nella metà campo giallorossa tanto da rendersi pericolosa in avvio prima con un destro da fuori di Soddimo e poi con un calcio d'angolo prolungato di testa da Frara su cui Zukanovic è costretto ad un salvataggio in extremis per evitare la zuccata vincente di Blanchard. Alla prima occasione è però la Roma a passare: al 18' Nainggolan risolve con un destro da terra una mischia a centro area. La gioia giallorossa dura poco, il Frosinone pareggia meritatamente al 23' con un diagonale sotto le gambe Szczesny di Daniel Ciofani andato via in bello stile a Zukanovic su lancio di Chibsah. La Roma accusa il colpo e per qualche minuto lascia l'iniziativa ai ciociari, nel finale di tempo la squadra di Spalletti prova a scuotersi sfiorando due volte il gol prima con il solito Nainggolan e infine con Dzeko.

Metabolizzati i fischi subiti alla fine del primo tempo, la Roma riparte all'attacco e dopo 3' torna in vantaggio: cross da sinistra di Zukanovic per El Shaarawy che di tacco destro anticipa Ajeti e infila Leali. Il Frosinone prova subito a reagire ma non è fortunato quando un destro dalla distanza di Sammarco viene respinto di braccio da Dzeko, era rigore ma Guida lascia invece giocare. Spalletti concede poi mezzora a Totti sostituendo un Dzeko ancora una volta deludente. Il tecnico giallorosso nel finale blinda di fatto il risultato rinforzando difesa e centrocampo inserendo Maicon per Zukanovic e Vainqueur per l'impalpabile Salah. All'84' arriva anche il gol del definitivo 3-1 firmato in contropiede da Pjanic lanciato nello spazio da un delizioso assist di Totti. Di fatto la partita finisce qui.

Scritto da 
  • redazione web
Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

AS Roma, le visite mediche del nuovo giocatore Steven N'Zonzi

Roma, ufficiale l'acquisto di Steven Nzonzi. Inter, Spalletti confermato fino al 2021

Il centrocampista francese di origini congolesi prelevato dal Siviglia per 26,6 milioni. Marlon, dal Barca, per il Sassuolo

FBL-WC-2018-SEN-TRAINING

Calciomercato, Inter-Keita ufficiale. Psg sfida la Roma per N'Zonzi

Sul fronte Juve, la stampa spagnola sicura: i bianconeri preparano l'assalto a Marcelo

Torino vs Cosenza - Coppa Italia 2018/2019 Terzo turno

Coppa Italia, stop per 4 squadre di serie A. Ok Toro e Sassuolo

Eliminate Udinese, Empoli, Frosinone e Parma. A fatica Samp e Chievo

FBL-WC-2018-OPENING-CEREMONY

Ronaldo ricoverato a Ibiza: in ospedale per una polmonite

Le condizioni dell'ex attaccante di Milan e Inter sarebbero già in netto miglioramento