Sabato 22 Ottobre 2016 - 15:45

Egitto, confermata condanna a 20 anni di carcere per Morsi

Questo è il primo verdetto finale per le accuse legate all'uccisione di dimostranti nel 2012

Il Cairo, 20 anni di carcere a ex presidente Morsi per violenze 2012

Un tribunale egiziano ha condannato la pena di 20 anni di carcere all'ex presidente Mohammed Morsi, primo verdetto finale per le accuse legate all'uccisione di dimostranti nel 2012. Lo hanno fatto sapere fonti giudiziarie. Morsi, primo presidente democraticamente eletto nel Paese dopo la caduta del regime di Hosni Mubarak e poi deposto dalle forze armate nel 2013, è accusato anche in altri processi, tra cui per spionaggio, per aver cospirato con il gruppo palestinese Hamas, per aver organizzato un'evasione di vertici dei Fratelli musulmani da un carcere nel gennaio 2011 durante le rivolte contro Mubarak.

 

Scritto da 
  • redazione web
Tags 
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Migranti, Corte Conti Ue: In Italia strutture inadeguate

Migranti, Corte Conti Ue: In Italia strutture inadeguate

"Il sistema basato su hotspot ha consentito progressi"

Arrestate 8 persone in operazione antiterrorismo a Barcellona

Arrestate 8 persone in operazione antiterrorismo a Barcellona

Gli arrestati hanno età comprese fra 21 e 39 anni

Corea Nord, grande parata a Pyongyang

Nuova sfida a Pyongyang: Usa inviano sottomarino in Corea

Si teme che Kim Jong un esegua un nuovo test nelle prossime ore, nell'85esimo anniversario della nascita delle forze armate