Martedì 10 Maggio 2016 - 08:45

Editoria, Mondadori: Acquisita per 45 mln Banzai Media Holding

Questa operazione consente al Gruppo di diventare il primo editore digitale italiano

Esterni della sede Mondadori di Segrate

Arnoldo Mondadori Editore informa di aver sottoscritto con Banzai il contratto relativo all'acquisizione di Banzai Media Holding, ovvero della divisione vertical content del Gruppo Banzai. I termini dell'operazione attribuiscono a Banzai Media Holding un enterprise value pari a 45 milioni di euro, suddiviso in una componente fissa di 41 milioni di euro e un earn-out di 4 milioni di euro. Il corrispettivo dell'acquisizione al closing - al netto di un indebitamento finanziario netto normalizzato stimato di 16,4 milioni di euro - è pari a 24,6 milioni di euro. L'earn-out previsto a favore di Banzai sarà corrisposto all'eventuale conseguimento di predeterminati risultati relativi al triennio 2016-2018. L'accordo prevede inoltre per Banzai la disponibilità di spazi pubblicitari, su un orizzonte temporale di tre anni, con un beneficio stimato di circa 7 milioni di euro. Il perimetro acquisito, dal quale è stato escluso il segmento news, ha registrato nell'esercizio 2015 ricavi per 24 milioni di euro, un Ebitda di 4 milioni di euro, con 17,1 milioni di utenti unici.

 

Questa operazione, spiega una nota, consente al Gruppo Mondadori di diventare il primo editore digitale italiano e di beneficiare della complementarità dei verticali delle due aziende. Affiancando agli oltre 8,9 milioni di utenti unici già attivi l'audience acquisita da Banzai, che include siti di particolare rilevanza nel mercato italiano come PianetaDonna, Giallo Zafferano, Studenti.it e Mypersonaltrainer, Mondadori raggiungerà la leadership nei verticali women, food, health & wellness, aree strategiche che consentono di integrare e ampliare l'offerta multicanale dei brand già in portafoglio, e con rilevanti potenzialità di crescita anche attraverso innovazione di prodotto e iniziative di brand extention.  L'elevato know-how e le comprovate competenze tecnologiche di Banzai Media Holding, coniugate al valore dei brand e ai contenuti di elevata qualità editoriale di Mondadori, permetteranno al Ggruppo di accelerare il processo di evoluzione in ambito digitale. Inoltre, tale combinazione consentirà una profilazione dell'audience in target specifici, permettendo maggiori opportunità di monetizzazione. Le intese con Banzai prevedono inoltre la possibilità di individuare tra gli store di Mondadori Retail alcuni punti per allargare la rete Pick&Pay del Gruppo Banzai. L'acquisizione di Banzai Media Holding, che prevede le usuali dichiarazioni e garanzie a favore dell'acquirente, sarà regolata attraverso l'utilizzo di linee di credito già disponibili, e perfezionata nel corso del primo semestre del 2016.

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Dal 2018 LaPresse distribuirà in Italia testi, foto e video di AFP

Accordo con il colosso francese. Marco Durante: "Crescere insieme". Christine Buhagiar: "Intesa con un attore principale del panorama italiano"

Il "cavallo morente" simbolo della Rai in Viale Mazzini

Rai, Comitato Informazione Pubblica: "Graduatoria Concorso 2015 resti unico riferimento per le assunzioni"

"A due anni di distanza, ancora non è dato sapere come l'azienda intenda agire per assicurare la salvaguardia e il rispetto delle posizioni e aspettative sorte in capo agli idonei"

Nicola Assetta entra in LaPresse. Sarà vicedirettore e capo area video

Il direttore Vittorio Oreggia: "Continua l'opera di espansione". Il presidente Marco Durante: "Il video è sempre più il nostro core business"

Tribunale di Torino condanna Blasting News a risarcire LaPresse

Il sito web sanzionato per l'utilizzo illegittimo di materiale fotografico