Mercoledì 03 Febbraio 2016 - 17:00

Editoria, Federico Silvestri entra nel Cda di LaPresse

"Sono certo che l'apporto di Silvestri possa imprimere un'accelerazione ulteriore al nostro sviluppo" ha detto il presidente Marco Durante

Federico Silvestri entra da oggi a far parte del Consiglio di amministrazione de LaPresse in qualità di consigliere indipendente. Il manager, 45 anni, mantiene il proprio incarico di amministratore delegato e direttore generale del gruppo PRS di Alfredo Bernardini De Pace. In precedenza ha ricoperto diversi ruoli di crescente responsabilità in numerose aziende tra cui Deutsche Bank, eBiscom, Telecom Italia, Il Sole 24 Ore, Rcs  Mediagroup ed Ansa.

"Sono certo che l'apporto di Federico Silvestri possa imprimere un'accelerazione ulteriore al nostro sviluppo, in una fase in cui stiamo investendo molto - spiega il presidente de LaPresse Marco Durante - La sua esperienza potrà costituire una leva strategica per contribuire a consolidare e far crescere ancora di più l'Azienda".

La collaborazione tra Marco Durante e Federico Silvestri ha già portato recentemente ad operazioni di mercato tra LaPresse ed il Gruppo PRS, concretizzatisi in particolare con l'acquisizione della testata giornalistica AGR, da parte di LaPresse, nello scorso novembre.

"LaPresse oggi è una realtà imprenditoriale unica nel panorama delle Agenzie italiane, tanto più se collochiamo il suo percorso evolutivo nel quadro di un contesto competitivo da tempo statico e perlopiù in sofferenza - dichiara Silvestri, che aggiunge "ho accettato volentieri la proposta di Marco Durante perché la sua è un'Azienda che non teme di investire per creare valore aggiunto ed è la realtà giusta per costruire e sviluppare nuovi progetti".
 

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Twitter, voci su possibile vendita: Google tra gli interessati

Twitter vola in borsa dopo voci cessione: Google interessata

La social media company starebbe dialogando con alcuni potenziali acquirenti

Huawei, il mese prossimo al via produzione di smartphone in India

Huawei, il mese prossimo produzione smartphone in India

L'impianto sarà situato nella città meridionale di Chennai

Bce: Dal 'Jobs Act" un contributo al dinamismo dell'occupazione

Bce: Dal Jobs act un contributo al dinamismo dell'occupazione

Il bollettino: Sforzi di risanamento nei paesi con debito pubblico elevato

La Fed tiene i tassi fermi, ma Yellen apre a stretta nel 2016

La Fed tiene i tassi fermi, partenza sprint per Piazza Affari

Yellen: "Aumento dei tassi Usa entro la fine dell'anno"