Martedì 01 Dicembre 2015 - 14:45

Editoria, Der Spiegel annuncia taglio di 150 posti lavoro

E metterà a pagamento alcuni articoli online nel tentativo di tagliare i costi annuali

Editoria, Der Spiegel annuncia taglio di 150 posti lavoro

Il settimanale tedesco Der Spiegel ha annunciato che taglierà circa un quinto della sua forza lavoro, pari a circa 150 posti, e metterà a pagamento alcuni articoli online nel tentativo di tagliare i suoi costi annuali per staff e materiali di circa 16 milioni di euro entro la fine del 2017. Lo ha annunciato il ceo del gruppo Spiegel Verlag con sede ad Amburgo, Thomas Hass.

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

CGIL. Convegno "Oltre le crisi bancarie crescita uguaglianza lavoro"

Manovra, Camusso: "Sciopero se necessario". Padoan: "Che legge ha visto?"

Botta e risposta tra la leader della Cgil e il ministro dell'Economia dopo l'approvazione della manovra

FILE PHOTO: Telecom Italia logo is seen at the headquarters in Milan

Tim, Governo esercita Golden Power e chiede di entrare in CdA

Un comitato tecnico all'interno del Governo ha svolto un'istruttoria sul caso, individuando elementi strategici per la sicurezza nazionale

Aeroporto di Torino Caselle

Alitalia, arrivate 7 offerte: Lufthansa e Easyjet si fanno avanti

Nessuna delle due compagnie vuole acquisire per intero la ex compagnia di bandiera