Sabato 07 Maggio 2016 - 23:00

Economista torinese risolve equazione: scambiato per terrorista

Gli 'strani' segni sul taccuino hanno fatto insospettire una signora che ha dato l'allarme: l'uomo è stato fatto scendere dall'aereo

Economista torinese risolve equazione ma lo scambiano per terrorista

La vicenda ha il lieto fine ma quanto vissuto ieri da Guido Menzio, economista torinese di 40 anni e professore all'Università della Pennsylvania, ha dell'incredibile. L'uomo stava per decollare dall'aeroporto di Philadelphia a bordo di un volo regionale diretto a Syracuse, nello Stato di New York; aveva in mano un foglio di carta e una penna e stava risolvendo una formula matematica.

La passeggera seduta vicina a lui, però, si è insospettita vedendo quegli strani segni sul taccuino di quell'uomo dai tratti mediterranei e ha passato un bigliettino a uno steward che ha dato l'allarme. L'aereo, pronto al decollo, è quindi tornato indietro e Menzio, come riferisce il Washington Post, ha dovuto dare spiegazioni a un funzionario. "Stavo risolvendo un'equazione", ha raccontato l'economista a chi lo stava interrogando. L'aereo è quindi ripartito con due ore di ritardo.

 

Scritto da 
  • redazione web
Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

Usa, il senato conferma Gina Haspel come direttore della CIA

Dazi, dopo la pace con gli Usa la Cina taglia tariffe su import auto

E intanto si avvicina la data in cui anche l'Unione Europea saprà la decisione di Trump

Siria, sette anni di guerra civile

Iraq, jihadista belga condannato a morte per appartenenza all'Isis

Nella prima udienza presso il tribunale di Baghdad si era dichiarato innocente

Australia, arcivescovo Wilson colpevole: coprì abusi sessuali negli anni '70

Si tratta del più alto prelato al mondo ad essere stato perseguito con successo per questo reato

Cuba, aereo si schianta al decollo

Cuba, incidente aereo: morta una delle tre donne sopravvissute

Il bilancio delle vittime sale a 111, il peggiore sull'isola da quasi 30 anni