Lunedì 02 Maggio 2016 - 11:30

Ecco Pancetta: il piccolo cinghiale si scopre 'calciatore' VIDEO

Una palla finisce nel recinto: il cucciolo non la molla più

Ecco Pancetta: il piccolo cinghiale si scopre 'calciatore'

Si improvvisa 'calciatore' iniziando a giocare con una palla finita dentro al recinto. Si tratta di 'Pancetta' il piccolo cinghiale di un anno cresciuto nella Fattoria di Maiano a Firenze che nei giorni scorsi, sotto gli occhi sorpresi di alcuni visitatori che hanno immortalato la scena, si è trattenuto giocando per alcuni minuti dietro un pallone.

'Pancetta' è uno degli ospiti del giardino botanico della Fattoria di Maiano che rientra nel progetto della fattoria didattica dedicata alle scuole materne e elementari.

Loading the player...

Da giugno la Fattoria diventerà un vero e proprio centro didattico dove lasciare i  bambini per corsi intensivi immersi nella natura. I bambini avranno la possibilità di essere guidati attraverso percorsi che si snodano lungo tutta l’azienda e osservare da vicino gli animali della Fattoria: anatre, oche, capre, struzzi, asini dell’Amiata e mucche di razza limousine.

“Abbiamo deciso di investire in questo progetto con le scuole – spiega Tommaso Miari Fulcis – perché siamo convinti quanto un’esperienza diretta a contatto con la natura possa essere significativa per i più piccoli. Personale qualificato insegnerà loro a rapportarsi ad un mondo urbano e allo stesso tempo rurale lontano da una tecnologia che ci circonda ogni giorno sempre di più”.

Scritto da 
  • redazione web
Tags 
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Un altro successo per Ariane 5. Lanciati nello spazio 4 satelliti Galileo

Sesta missione positiva nel 2017. I satelliti collocati perfettamente. Soddisfazione Avio (che produce i motori a propulsione solida): "Siamo player di riferimento per i lanciatori. Va avanti lo sviluppo del nuovo Vega C"

Facebook annual Year in Review data

La svolta fiscale di Facebook: "Pagheremo tasse nei Paesi in cui realizziamo i ricavi"

Da ora in poi i ricavi pubblicitari del social network di Mark Zuckerberg non saranno più interamente contabilizzati nella sede internazionale di Dublino