Mercoledì 30 Marzo 2016 - 11:15

E' morto Gianmaria Testa, il cantautore amato in Francia

L'artista piemontese aveva 57 anni ed era malato da tempo

E' morto Gianmaria Testa, cantautore piemontese amato in Francia

Gianmaria Testa, cantautore piemontese molto amato in Francia, è morto dopo una lunga malattia. Aveva 57 anni e un tumore che l'anno scorso lo ha costretto a interrompere il suo tour musicale. "Gianmaria se n'è andato senza fare rumore", si legge sul profilo Facebook dell'artista, "restano le sue canzoni, le sue parole. Resta il suo essere stato uomo dritto, padre, figlio, marito, fratello, amico".

 

Gianmaria se n'è andato senza fare rumore. Restano le sue canzoni, le sue parole. Resta il suo essere stato uomo dritto, padre, figlio, marito, fratello, amico.

Pubblicato da Gianmaria Testa su Mercoledì 30 marzo 2016

Gianmaria Testa, classe 1958, è nato in un piccolo paesino del cuneese, Cavallermaggiore, e c’è voluta la Francia per scoprirlo. Si è esibito in più di 3000 concerti tra Oltralpe, Italia, Germania, Austria, Belgio, Canada, Stati Uniti, Portogallo, quattro serate tutte esaurite all’Olympia e un lungo elenco di articoli trionfanti sui principali giornali, 'Le Monde' in testa. Pian piano anche il nostro Paese gli ha riconosciuto i giusti meriti artistici, dai teatri sempre tutti esauriti durante i suoi spettacoli alla Targa Tenco 2007 come miglior album dell’anno a 'Da questa parte del mare'.

"Per mesi non ho detto niente perché avevo paura di rompere le scatole alla gente. Alla fine mi sono reso conto che è meglio raccontare, è meglio spiegare. Ho un tumore, non è operabile. I medici mi hanno detto che nei prossimi mesi devo annullare ogni altro impegno che non sia curarmi", ha raccontato nel maggio 2015 a Repubblica. E con lievità, come la sua musica, se n'è andato.

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

George Michael single

George Michael: Freedom, il cantante si racconta nel suo ultimo lavoro

Il testamento di George Michael è un documentario che sabato 21 ottobre sarà trasmesso su Sky Arte

Weinstein, l'avvertimento di Courtney Love nel 2005: "Se vi invita a feste private, non andate"

Courtney Love nel 2005 avvertì le attrici: "Se Weinstein vi invita a feste private, non andate"

Asia Argento posta il video dell'intervista e scrive: "La coraggiosa guerriera l'ha denunciato, ma nessuno l'ha ascoltata"

Cannes Film Festival 2000

Anche Bjork confessa: "Sono stata molestata da un regista danese"

Dopo il caso Weinstein, la cantante e attrice islandese trova il coraggio di denunciare. Senza fare nomi, ma tutto fa pensare si tratti di Lars von Trier