Domenica 12 Febbraio 2017 - 20:15

E' morto a 76 anni il grande musicista jazz Al Jarreau

Morto a Los Angeles in ospedale dove era ricoverato

E' morto a 76 anni il grande musicista jazz Al Jarreau

Il cantante jazz Al Jarreau, la cui voce è diventata memorabile per la colonna sonora della serie televisiva "Moonlighting", è morto oggi a Los Angeles all'età di 76, giorni dopo aver annunciato il suo ritiro dal palcoscenico e dopo esser stato ricoverato. "Al Jarreau è morto questa mattina alle 5:30 del mattino, ora di Los Angeles. E 'stato ricoverato in ospedale, accompagnato da Ryan (il figlio), Susan (la moglie) e gli amici e la famiglia", ha detto il manager del cantante, Joe Gordon, in una nota stampa.

Al Jarreau era nato a Milwaukee (nello stato americano del Wisconsin) e il suo stile unico lo impose rapidamente nel mondo del jazz fino alla sua consacrazione a Los Angeles e il suo esordio con l'etichetta Warner Bros. Nel 1977, Jarreau ha vinto il primo dei suoi sette Grammy per l'album "Look to the Rainbow". Nel corso di 16 album, Jarreau ha forgiato il suo stile fino a diventare una leggenda del jazz, noto per le sue incisioni in studio e le sue performance dal vivo.

Scritto da 
  • redazione web
Tags 
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Usa, 40° anniversario dalla morte di Elvis Presley a Memphis

Quarant'anni senza Elvis, omaggio dei fan davanti alla casa di Memphis

Una veglia in Tennessee in memoria del cantante che ha cambiato la storia della musica

Taylor Swift, her mother Andrea and attorney Jesse Schaudies react to the verdict being read in Denver Federal Court where the Taylor Swift groping trial goes on in Denver

Taylor Swift vince in tribunale contro dj che le palpò fondoschiena

Risarcimento simbolico di un dollaro per la cantante statunitense: "Deve servire da esempio per le altre donne che potrebbero essere riluttanti a denunciare"

Festival Federico Cesi, il suono dei borghi umbri diventa un concerto

L'Umbria raccontata dalla musica classica per un mese intero

Taylor Swift e le molestie sessuali: prima vittoria in aula contro il dj David Mueller

Taylor Swift e le molestie sessuali: prima vittoria contro il dj

I giudici hanno respinto la denuncia del disc jockey, che aveva accusato la cantante di averlo fatto licenziare senza giusta causa