Mercoledì 02 Novembre 2016 - 16:15

Duterte: Gli Stati Uniti non ci vendono le armi? Folli e scimmie

"Questi stupidi americani", ha sottolineato ricordando che invece la Russia e la Cina si sono mostrate disponibili a cedere armi alle Filippine

Duterte: Gli Stati Uniti non ci vendono le armi? Queste scimmie

Il presidente delle Filippine Rodrigo Duterte ha criticato gli Stati Uniti per aver bloccato la vendita di 26mila fucili d'assalto al governo di Manila, definendo "folli" e "scimmie" chi ha preso quella decisione e minacciando di acquistarle dalla Russia o dalla Cina. Le offese di Duterte contro l'ex potenza coloniale sono ormai consuete nei suoi discorsi pubblici. Nell'ultimo, in particolare, il presidente delle Filippine ha dichiarato che mentre un tempo credeva a Washington, ora non ha più rispetto verso l'alleato occidentale.
 

"Guardate queste scimmie, le 26mila armi da fuoco che volevamo comprare, non le vogliono vendere", ha dichiarato Duterte durante un discorso televisivo. "Figlio di ***, abbiamo molte armi fatte qui. Questi stupidi americani", ha insistito il presidente, ricordando che la Russia e la Cina si sono mostrate disponibili a cedere armi alle Filippine. "La Russia ci ha invitati ad acquistarle. La Cina anche. La Cina è aperta a tutto ciò che si vuole. Mi hanno anche mandato un opuscolo dicendo: scegliete da lì e noi ve le daremo. Ma ho ritardato l'acquisto perché mi è stato chiesto dai militari che avrebbero potuto avere problemi", ha confessato Duterte che è subito ripartito all'attacco. "Se si vuole restare legati all'America, bene. Ma, guardate da vicino e bilanciate la situazione, loro ci sono ostili".

Scritto da 
  • redazione web
Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

Montecitorio, fiaccolata in memoria di Giulio Regeni a due anni dalla sua morte

Regeni, Salvini vola da Al-Sisi: "Giustizia rapida per Giulio"

Il ministro dell'Interno in Egitto: "Il presidente ha assicurato che sarà fatta chiarezza"

Portavoce Ue: "Blecua? Accuse infondate, selezionato in base a procedure"

I media internazionali sollevano dubbi sulla provenienza dei fondi usati dal capo della delegazione Ue in iraq per l'acquisto di una lussuosa residenza storica nel centro di Bruxelles

THAILAND-ACCIDENT-WEATHER-CHILDREN-CAVE

Thailandia, dimessi i 12 ragazzi. E per la prima volta raccontano: "È stato un miracolo"

I 'cinghialotti' hanno parlato per la prima volta con la stampa, prima di tornare a casa

TOPSHOT-SPAIN-MIGRANTS-EU-PROACTIVA-OPEN-ARMS

Migranti, naufragio al largo di Cipro: 19 morti, 30 dispersi

A bordo viaggiavano circa 150 persone e oltre 100 sono state salvate