Mercoledì 27 Gennaio 2016 - 16:15

Lo Spezia batte 2-1 il Latina grazie a una doppietta di Nenè

Grazie a questo successo i liguri salgono a quota 24 mentre i pontini restano fermi a 20

Lo Spezia batte 2-1 il Latina grazie a una doppietta di Nenè

Lo Spezia batte 2-1 il Latina grazie a una doppietta di Nenè nella 18/a giornata di Serie B. Grazie a questo successo i liguri salgono a quota 24 mentre i pontini restano fermi a 20. Avvio di match equilibrato al Picco: supremazia territoriale dello Spezia che al 28'passa con Nenè. L'attaccante brasiliano, libero di battere a rete nell'area piccola, firma il vantaggio spezzino con un 'piattone' destro imparabile per Farelli. Nell'ultimo dei 2 minuti di recupero il Latina pareggia: Dumitru, servito da un assist di Corvia, fulmina Chichizola con un destro a giro che si infila nell'angolo lontano. Al 6' della ripresa lo Spezia si riporta avanti, ancora con Nenè: il numero 9 bianconero, appostato sul secondo palo, raccoglie un traversone basso proveniente dalla sinistra e con il destro firma il 2-1. II Latina sfiora il pari al 14': corner di Scaglia, Esposito di testa alza troppo la mira. Forcing finale dei nerazzurri, al 43' la fortuna volta le spalle a Dumitru: l'attaccante lascia partire un 'siluro' dal limite che centra la parte inferiore della traversa, la palla torna in campo e Chichizola si salva con l'aiuto del palo.

Scritto da 
  • redazione web
Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

Giro d’Italia U23: a Rubio la quinta tappa. Williams indossa la maglia rosa

Il colombiano chiude davanti al nuovo leader della generale e al kazako Natarov. Lontani gli italiani: Caiati, il migliore, è sedicesimo. Mercoledì la sesta giornata su LaPresse dalle 17:00

ENG, UEFA CL, Manchester City vs FC Liverpool

Da Guardiola 150mila euro per riparare la nave di Proactiva Open Arms

Un gesto importante per sostenere la ong catalana che si occupa di primo soccorso e salvataggi in mare

Calcio a 5, finali scudetto: l'Acqua&Sapone è campione d'Italia

Per gli abruzzesi è il primo tricolore. Battuta, dopo cinque partite e una serie intensissima, la Luparense detentrice del titolo. Sesto scudetto per Edgar Bertoni, che raggiunge Humberto Honorio, capitano dei veneti

Astori, secondo la nuova perizia il giocatore non è morto nel sonno, è stata 'tachiaritmia'

Forse il capitano della Fiorentina si sarebbe salvato se avesse condiviso la camera con qualcuno che poteva dare l'allarme