Lunedì 27 Marzo 2017 - 20:45

Tragedia a Trento, uccide i figli di due e quattro anni e si suicida

L'uomo si è tolto la vita buttandosi in una scarpata: i bambini erano stati trovati senza vita dalla madre

Trento, bimbi di due e quattro anni trovati morti. Inquirenti: Uccisi dal padre

Dramma familiare a Trento.  Un uomo  ha ucciso due dei suoi figli, di 4 e 3 anni, e si è poi suicidato lanciandosi da una scarpata. L'uccisione dei bimbi sarebbe avvenuta a martellate. "I dati essenziali della vicenda evidenziano che i due bimbi siano stati uccisi, è probabile sia stato il padre trovato suicida", ha detto in conferenza stampa il sostituto procuratore di Trento Pasquale Profiti sulla tragedia familiare.

"Stiamo approfondendo le dinamiche del movente: si tratta di un gesto sorprendente, incontrollato e  disperato dovuto a difficolta' di varia natura non possiamo aggiungere altro ora ,nei prossimi giorni diremo qualche cosa in piu: ragioni finanziarie l'ipotesi  più concreta", finora ha proseguito il pm che ha detto:  "E' stata acquisita ulteriore documentazione, per gettare luce sulle motivazioni del gesto e per scandagliare ogni altra possibile condotta. Ma bisogna in questa vicenda stare attenti a non provocare altre ferite oltre a quelle in essere: alcuni particolari non li diremo ne' ora ne' successivamente".

"Indagheremo tutte le ipotesi - prosegue l'inquirente in conferenza stampa - ma ora oltre al dato del gesto sorprendente, incontrollato, disperato , non possiamo aggiungere altro, nei prossimi giorni diremo di più". Sulla pista delle ragioni delle difficoltà finanziarie vissute dall'uomo il pm aggiunge rispondendo ai cronisti: "Verificheremo se sono motivazioni ragionevoli, è la prima pista quelle delle difficoltà finanziarie". Alla domanda se ci siano stati segnali di avvertimento il magistrato dice: "nessun segnale di avvertimento o minaccia, per tutti quelli che lo conoscono è un evento sorprendente: tutti rimangono increduli.

"Abbiamo trovato un oggetto, con cui probabilmente è stata inferta la maggior parte dei colpi", ha risposto in conferenza stampa il sostituto procuratore di Trento  Profiti sulla tragedia familiare a Trento in cui un uomo avrebbe ucciso a martellate due dei suoi figli, di 4 e 3 anni, e si è poi suicidato. Il pm ha risposto ai giornalisti che chiedevano se si trattasse di un martello. "Sì e' ciò che abbiamo trovato", ha risposto l'inquirente. L'esame autoptico è previsto stasera.

Sulla vicenda sempre in conferenza stampa invita  i cronisti alla necessaria discrezione sulla vicenda del padre che ha ucciso a Trento due suoi figli per poi togliersi la vita, "in quanto a questa tragedia se ne aggiungono altre che toccano i familiari" il Procuratore capo di Trento Marco Gallina che oggi ha parlato  sul caso della tragedia familiare consumatasi in Trentino. "Dietro a queste tragedie nascono altre tragedie. E' doveroso si sappiano con verità ma nei termini necessari per fare si che non ne nascano ulteriori. Chiariremo i profili che devono essere ulteriormente chiariti", ha aggiunto il procuratore capo.

 

 

Scritto da 
  • redazione web
Tags 
Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

L'automobile della Guardia di Finanza parcheggiata

Palermo, rete di Caf favoriva l'immigrazione clandestina: 9 arresti

Inoltravano istanze per il rinnovo o l'ottenimento del permesso di soggiorno sulla base di documentazione fiscale e assunzioni fittizie

Cernusco sul Naviglio, il luogo del lancio del sasso sulla statale

Piacenza, barista aggredita e violentata per ore: caccia all'uomo

L'aggressore, non ancora identificato, ha sorpreso la donna mentre stava chiudendo il bar

Campobasso, ministro Savona indagato per usura bancaria

Sono coinvolte in tutto 23 persone, manager e noti banchieri che tra il 2005 e il 2013 hanno ricoperto ruoli chiave in Unicredit