Giovedì 08 Giugno 2017 - 08:15

Dopo il rinnovo di Allegri, la Juve punta su Douglas Costa

Il tecnico livornese ha prolungato fino al 2020

Dopo il rinnovo di Allegri, la Juve punta su Douglas Costa

Ufficializzato il rinnovo di Massimiliano Allegri fino al 2020, la Juve può concentrare gli sforzi per individuare gli innesti ideali per ripetersi in campionato e riprovarci in Champions League. Tra le priorità quello di dotare il centrocampo di almeno un paio di top player. I nomi caldi sono quelli di Douglas Costa, in rotta con il Bayern Monaco ma inseguito anche dal Barcellona, N'Zonzi del Siviglia e Fabinho del Monaco, che figura anche nel taccuino dell'Inter. Intanto, secondo la stampa brasiliana rischia di crearsi un piccolo caso Alves. L'esterno ex Barcellona, legato ai bianconeri fino al giugno 2018 e seguito con interesse da Chelsea e Manchester City, ha chiesto alla dirigenza di esercitare l'opzione per il prolungamento fino al 2019. Le due big di Premier League, peraltro, sono sulle tracce di Alex Sandro. Chi è sempre più vicino ai campioni d'Italia è Szczesny: salvo colpi di scena sarà il polacco, in arrivo dall'Arsenal e già in prestito alla Roma, a rivestire il ruolo di vice Buffon e, in futuro, di raccoglierne l'eredità.

In casa Milan è stato il giorno delle visite mediche di Ricardo Rodriguez, il terzo colpo del'era cinese dopo gli arrivi di Musacchio e Kessié. Ma i rossoneri non intendono fermarsi. Sembra allontanarsi uno degli obiettivi dell'attacco, Aubameyang: stando alla stampa tedesca, l'attaccante del Borussia Dortmund avrebbe l'accordo con il Psg. Anche la strada che porta ad Alvaro Morata sembra in salita: Zidane non vuole privarsi del centravanti spagnolo, cercato anche dal Manchester United. Fassone e Mirabelli proveranno a puntare forte su Andrea Belotti del Toro. E sempre dalla Spagna arriva una buona notizia per il Milan: il tecnico francese avrebbe deciso di confermare la fiducia a Keylor Navas e quindi 'bocciato' l'ipotesi Donnarumma, uno dei papabili alla porta dei Blancos. Un potenziale assist per i rossoneri, che attendono sempre la risposta del giovane portiere sulla proposta di rinnovo. E a proposito di Real, in Portogallo avvertono i freschi campioni d'Europa: in arrivo una maxi offerta di 180 milioni per Cristiano Ronaldo. Il ristrettissimo cerchio delle pretendenti comprende Psg, Monaco e Manchester United. Ma è davvero improbabile che il Real decida di separarsi dal suo giocatore simbolo, nonostante il diretto interessato a precisa domanda abbia risposto: "niente è impossibile". Intanto i Blancos hanno una temibile concorrente nella corsa a Kylian Mbappé: l'Arsenal, pronto a dare l'assalto al talento del Monaco con un'offerta da 150 milioni. Dalla Francia tuttavia assicurano come il talentino francese abbia intenzione di rimanere nel Principato almeno per un'altra stagione.

Sulla sponda nerazzurra di Milano, riflettori sulle voci legate al futuro di Gabigol. Il brasiliano, utilizzato con il contagocce in questa stagione, potrebbe accasarsi in Liga: dalla Spagna danno certo l'accordo con il Las Palmas per il prestito. Voci prontamente smentite dal padre dell'ex Santos. Salutato Luciano Spalletti, la panchina della Roma dovrebbe presto avere il suo successore: sono ore decisive per l'arrivo di Eusebio Di Francesco a Trigoria. Il tecnico, ormai ex Sassuolo, non dovrebbe però avere nella rosa della prossima stagione Salah: l'egiziano è sempre più vicino al trasloco in Premier League, destinazione Liverpool. I giallorossi devono inoltre difendersi dall'assalto dell'Inter per Rudiger e Nainggolan. Il belga è anche nel mirino del Manchester United. Il Napoli ha i suoi grattacapi con il 'no' di Reina al rinnovo di contratto. Il portiere ha rifiutato la proposta di un biennale avanzata dai partenopei che ora rischiano di perderlo a parametro zero alla fine della prossima stagione. Lo spagnolo chiede un triennale da tre milioni e mezzo, ma De Laurentiis ha risposto con un secco 'no'. Azzurri costretti a giocare in difesa anche per Ghoulam, tentato dal Liverpool. Nel giorno della prima conferenza stampa di Stefano Pioli come nuovo allenatore della Fiorentina, l'ex tecnico viola Paulo Sousa è sbarcato in Cina: lo attende la panchina dello Jiangsu, club controllato da Suning.

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Juventus vs Cagliari

Juve fa tris e stronca il Cagliari. Prima volta del var

Le reti di Mandzukic, Dybala e Higuain consentono ai bianconeri di iniziare nel migliore dei modi la rincorsa al settimo scudetto consecutivo

Inter - Roma

La prima volta della Serie A con il Var. Dai gol dubbi ai cartellini

La teconologia sarà impiegata per le situazioni 'da protocollo', cioè gol, rigori, rossi diretti e scambi di identità

ISL, FIFA WM 2018 Qualifikation, Island vs Kroatien

Calciomercato, Milan-Kalinic standbye, rottura Borriello-Cagliari

E dopo oltre 24 ore di attesa finalmente la Juventus ha ufficializzato l'ingaggio di Blaise Matuidi dal Paris Saint-Germain

Conferenza stampa AIA e presentazione VAR

Calcio, al via rivoluzione Var: ma deciderà sempre solo arbitro

Una vera e propria rivoluzione per il mondo del calcio, da tanti richiesta