Martedì 05 Dicembre 2017 - 19:45

Scandalo doping, Russia esclusa da Pyeongchang 2018

Ma alcuni atleti potranno gareggiare ugualmente sotto la bandiera olimpica

La Russia è stata bandita dai Giochi olimpici invernali di PyeongChang 2018 in seguito allo scandalo doping. Lo ha deciso il Comitato Olimpico Internazionale. Alcuni atleti però potranno competere sotto la bandiera olimpica.

Il Comitato olimpico internazionale ha anche deciso di sospendere il presidente del Comitato olimpico russo Alexander Zhukov da membro del Cio. Anche il vice primo ministro russo ed ex ministro dello Sport Vitaly Mutko è stato interdetto da qualsiasi futura partecipazione ai Giochi olimpici. Il Cio ha dichiarato in una conferenza stampa che il rapporto di Samuel Schmid ha confermato "la manipolazione sistematica delle regole e del sistema anti-doping in Russia".

 

Loading the player...

"I risultati - ha dichiarato Schmid ai giornalisti - non si basano solo sulla testimonianza di Whitchfield Rodchenkov (informatore, ndr): ci sono prove scientifiche, documenti di dichiarazioni di testimoni e carteggi. I fatti sono che in Russia c'è stata una manipolazione sistemica del doping e del sistema antidoping, che è stato attuato anche a Sochi 2014 (Olimpiadi invernali)". La decisione del Cio arriva 18 mesi dopo aver rifiutato lo stop degli atleti russi alle Olimpiadi di Rio de Janeiro del 2016: nell'occasione, alle federazioni sportive internazionali fu lasciata la possibilità di decidere individualmente sulla partecipazione dei russi in Brasile.

Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Il Lombardia 2017 - Bergamo - Como - 247 km

Ciclismo, calcio, volley: ecco la tv sportiva su Lapresse.it

Dalla Ciclismo Cup, al Futsal e ai tornei giovanili di calcio. Dal beach volley al pugilato alla Mtb. Con PmgSport, un palinsesto online per chi ama lo sport

Pyeongchang 2018, atleti russi ricorrono al Tas contro l'esclusione dai Giochi

Ieri il provvedimento del Cio dopo il coinvolgimento del Paese nello scandalo doping. Wada: "Decisione consapevole"

Diritti tv, MP & Silva: "Mai avuto rapporti 'riservati' con Galliani"

Il gruppo in una nota: "Ogni riferimento alla MP & Silva apparso sulla stampa è erroneo"

FOLLMANN CELEBRATES 'LIFE' AND THINKS ABOUT PARALYMPICS AFTER PLANE ACCIDENT

Nuova vita per l'ex portiere della Chapecoense: "Sogno le Paralimpiadi"

Un nuovo obiettivo per il 25enne sopravvissuto al tragico incidente in cui persero la vita 71 persone tra compagni di squadra e staff