Giovedì 07 Aprile 2016 - 15:45

Doping, medico svedese accusa Ibra. Furia Raiola: Pronti a denunciarlo

Il periodo in questione riguarderebbe la sua permanenza in Italia

Zlatan Ibrahimovic

Bufera su Zlatan Ibrahimovic. Il medico svedese Ulf Karlsson, ex c.t. della nazionale svedese di atletica leggera, ha accusato l'attaccante del Psg di aver fatto uso di doping durante la sua permanenza alla Juventus dal 2008 al 2009. "Zlatan ha preso 10 chili in sei mesi. Credo fosse dopato, credo. È impossibile farlo in un tempo così breve", le parole del medico al sito Aftonbladet. "Anche Albin Ekdal ha preso otto chili in quel club", ha aggiunto. Per la cronaca Ibrahimovic non è mai stato trovato positivo ad un solo controllo nel periodo alla Juve e successivamente. Contattato da Sport Expressen, immediata è arrivata la replica dell'agente di Ibra Mino Raiola: "Ci stiamo già attivando per denunciarlo". Quindi il procuratore del centravanti svedese ha aggiunto: "Forse è un ex atleta fallito, forse è geloso. Quest'uomo ha fatto un grosso errore. Ci sarà per lui una vita prima di questa dichiarazione e una vita dopo. Così si diffondono menzogne". Quindi Raiola ha difeso l'operato della Juve: "C'erano un sacco di controlli alla Juve. Zlatan è stato testato tra le 15 e le 20 volte. Questo è ridicolo. Non c'è alcun fatto. Possiamo dimostrare che tutto è falso. In tutti i club dove è andato, Zlatan non ha preso alcun farmaco, nemmeno una aspirina."

Scritto da 
  • redazione web
Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

Jose Mourinho File Photo

Man United, guerra aperta tra Pogba e Mourinho

Lo sfogo del centrocampista: "Ci sono cose che non posso dire altrimenti sarò multato". 'Special One' infuriato

Manchester United v Arsenal - Premier League

Pogba vuole lasciare lo United: il Barça spera ancora

Continuano i contatti con Raiola, possibile 'alleato' in questa operazione

Ore decisive per Modric. Il Real fa muro. Everton scatenato

Oggi l'incontro tra gli agenti del giocatore e Florentino Perez. In casa Napoli la scelta tra i pali è stata fatta: sarà all-in per Guillermo Ochoa

International Champions Cup, Bayern Monaco-Psg

Ligue 1 al via, tutti contro il Psg di Buffon, Mbappè e Neymar

Gli investitori stranieri mostrano sempre più interesse per le squadre francesi, ma il team parigino è sempre il favorito