Lunedì 11 Gennaio 2016 - 13:45

Doping, Federatletica della Gb chiede azzeramento record

Il documento è stato pubblicato oggi, tre giorni prima che l'agenzia mondiale antidoping, riveli la seconda metà del suo report indipendente sulla diffusione del doping

Laboratorio antidoping

La Uk Athletics (Uka), Federazione britannica di atletica leggera, ha chiesto l'azzeramento di tutti i record mondiali e squalifiche di almeno otto anni per chi ricorre a doping in una serie di proposte radicali volte a varare una nuova era senza macchie per lo sport. Il documento della Uka, denominato 'Manifesto per l'atletica pulita" è stato pubblicato oggi, tre giorni prima che la Wada, l'agenzia mondiale antidoping, riveli la seconda metà del suo report indipendente sulla diffusione del doping nello sport.

La federazione ha indicato nove raccomandazioni, tra cui quella di resettare il libro dei record e la squalifica per due cicli olimpici degli atleti che risultano positivi. Propone, inoltre, di pubblicare un registro globale pubblico dei test e il perseguimento della fornitura o dell'acquisto di sostanze dopanti. Il presidente della Uka, Ed Warner, ha detto che era ora di una "riforma radicale", aggiungendo che "l'integrità dell'atletica è stata contestata come mai prima nel 2015. La fiducia in questo sport è al suo punto più basso da decenni e gli atleti puliti sono delusi".

 

Fonte Reuters - Traduzione LaPresse

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Ciclismo, Giro dell’Appennino: Ciccone va in fuga, attacca e vince

Il ciclista di Chieti supera Amaro Antunes e Fausto Masnada allo sprint di Genova

Ancora la Quick Step. Bob Jungels vince a Liegi

Trionfo a sorpresa per il lussemburghese nella "Doyenne". Quinto Pozzovivo poi Gasparotto e Formolo. Nibali non regge nel finale

Ciclismo, giro dell’Appennino: Cunego cerca il tris prima dell’addio

La 79° edizione della classica italiana sarà una delle ultime corse per il veronese, vincitore del Giro 2004. Antonio Nibali guida gli Azzurri di Davide Cassani

Pinot trionfa al Tour of the Alps. L’ultima tappa all'ucraino Padun

Il francese si prende la maglia ciclamino e lancia un messaggio in vista del Giro d’Italia. Tra gli italiani bene Pozzovivo e Aru, Quarto Froome