Mercoledì 17 Agosto 2016 - 12:15

Doping, Chermoshanskaya positiva: Russia privata oro Pechino 4x100

Il Comitato Olimpico Internazionale ha squalificato l'atleta per uso di steroidi

Doping, Chermoshanskaya positiva: Russia privata oro Pechino 4x100

La Russia è stata condannata a restituire la medaglia d'oro vinta nella 4x100 femminile di atletica leggera alle Olimpiadi di Pechino del 2008 dopo che Yulia Chermoshanskaya è risultata positiva ad una sostanza vietata in una rianalisi del suo campione. Il Comitato Olimpico Internazionale ha squalificato l'atleta per uso di steroidi. Il quartetto russo era composto da anche da Aleksandra Fedoriva, Yulia Gushchina e Yevgeniya Polyakova. Il Cio ha chiesto alla Iaaf di modificare il risultato di quella gara che vide il Belgio arrivare secondo e la Nigeria terza.

 

Scritto da 
  • redazione web
Tags 
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Il Lombardia 2017 - Bergamo - Como - 247 km

Ciclismo, calcio, volley: ecco la tv sportiva su Lapresse.it

Dalla Ciclismo Cup, al Futsal e ai tornei giovanili di calcio. Dal beach volley al pugilato alla Mtb. Con PmgSport, un palinsesto online per chi ama lo sport

Pyeongchang 2018, atleti russi ricorrono al Tas contro l'esclusione dai Giochi

Ieri il provvedimento del Cio dopo il coinvolgimento del Paese nello scandalo doping. Wada: "Decisione consapevole"

Scandalo doping, Russia esclusa da Pyeongchang 2018

Ma alcuni atleti potranno gareggiare ugualmente sotto la bandiera olimpica

Diritti tv, MP & Silva: "Mai avuto rapporti 'riservati' con Galliani"

Il gruppo in una nota: "Ogni riferimento alla MP & Silva apparso sulla stampa è erroneo"