Mercoledì 10 Maggio 2017 - 17:30

Divorzio, per l'assegno basta garantire l'autosufficienza

Il parametro non sarà più collegato al 'tenore di vita matrimoniale'

Divorzio, svolta dalla Cassazione: per l'assegno basta garantire l'autosufficienza

La Cassazione, con la sentenza numero 11504/17 pubblicata oggi in materia di assegno di mantenimento in caso di divorzio, ha stabilito nuovi parametri di riferimento.
In particolare, la prima sezione civile, si legge in una nota, "ha superato il precedente consolidato orientamento, che collegava la misura dell'assegno di mantenimento al parametro del 'tenore di vita matrimoniale', indicando come parametro di spettanza dell'assegno, avente natura 'assistenziale', la 'indipendenza o autosufficienza economica' dell'ex coniuge che lo richiede".

Scritto da 
  • redazione web
Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

Audizione di Tito Boeri in Commissione Lavoro e Finanze congiunte

Dl dignità, M5s contro Boeri: "Non è un tecnico ma un politico, si dimetta"

Nel frattempo continua il pressing dei partiti per modificare il decreto Dignità, e filtra l'idea di un'intesa M5S-Lega per introdurre le norme attraverso un apposito periodo transitorio

Al via il terzo giro di consultazioni al Quirinale per la formazione del nuovo governo

Pd, Grasso condannato a pagare oltre 83mila euro: "Pronto a ricorso"

Si tratterebbe della somma delle quote mensili di 1.500 euro che ogni eletto si impegna a versare al partito

Cdp, chi è Palermo: manager interno che ha lavorato a Fincantieri

Lavora già a Cdp da quasi 4 anni, dove è Chief Financial Officer

L'automobile della Guardia di Finanza parcheggiata

Palermo, rete di Caf favoriva l'immigrazione clandestina: 9 arresti

Inoltravano istanze per il rinnovo o l'ottenimento del permesso di soggiorno sulla base di documentazione fiscale e assunzioni fittizie