Martedì 09 Gennaio 2018 - 21:00

Disabile morta a Bari: indagati i genitori per abbandono

Viveva da anni in condizioni igieniche precarie. Sarà l'autopsia a chiarire le cause del decesso

Infortunio sul lavoro a Milano nel cantiere di Ripa di porta ticinese

Tre giorni fa una disabile di 31 anni di Polignano a Mare è stata trovata morta nel suo letto. Sul decesso, forse causato dagli stenti e dalla denutrizione, la procura di Bari ha aperto un fascicolo ipotizzando a carico dei genitori, ora indagati, il reato di abbandono di incapace aggravato dalla morte.

Sono stati i genitori a chiamare i carabinieri dopo aver trovato la figlia senza vita in casa. Quando i militari e i sanitari sono entrati nell'appartamento hanno verificato le precarie condizioni igieniche e sanitarie in cui la donna era costretta a vivere, fra insetti, feci e residui di cibo in decomposizione.

Sarà l'autopsia a chiarire l'esatta causa del decesso.

Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Roma, tegola si stacca dal tetto del liceo Virgilio: ferita studentessa

La ragazza portata in ospedale con un taglio in testa. A ottobre scorso un altro crollo

Asilo nido di pinerolo "nel paese delle meraviglie" chiuso dai carabinieri per maltrattamenti sui bimbi

Bimbi picchiati e offesi: 5 anni ai gestori del 'nido degli orrori' di Roma

Condannati i due fratelli accusati di maltrattamenti sui piccoli di età compresa tra i cinque mesi e i tre anni

Shopping e pranzi in orario di lavoro: 12 furbetti del cartellino sotto indagine

Cento ore al mese retribuite e mai lavorate dagli impiegati dell'Agenzia delle Dogane

Assemblea operai azienda lamina via rho

Lavoro, in aumento infortuni e morti: maglia nera al Nord

Nei primi unidici mesi del 2017 si sono registrati circa 2.000 incidenti in più rispetto allo stesso periodo dell'anno precedente