Lunedì 17 Febbraio 2014 - 08:30

Dirottato a Ginevra volo Addis Abeba-Roma. Arrestato il co-pilota, salvi i passeggeri

IMG

Ginevra (Svizzera), 17 feb. (LaPresse/AP) - Un volo di Ethiopian Airlines partito da Addis Abeba e diretto a Roma è stato dirottato dal co-pilota. L'aereo è atterrato all'aeroporto di Ginevra intorno alle 6 di stamattina e il dirottatore è stato arrestato, dopo essersi consegnato alle autorità. A bordo si trovavano 202 persone e la compagnia aerea fa sapere che "tutti i passeggeri e i membri dell'equipaggio stanno bene".

 

AEREO DIROTTATO DAL CO-PILOTA. A raccontare la dinamica del dirottamento è il direttore generale dell'aeroporto di Ginevra, Robert Deillon: il co-pilota, nato in Etiopia nel 1983, ha preso il controllo del velivolo mentre il pilota era in bagno e si è chiuso nella cabina di pilotaggio. Il motivo del gesto, spiega Deillon, è che voleva chiedere asilo in Svizzera. Dopo l'atterraggio a Ginevra il co-pilota è uscito dalla cabina di pilotaggio usando una corda e si è consegnato alle autorità. I passeggeri sono stati scortati fuori dal velivolo a uno a uno e sono stati fatti salire su alcuni veicoli che li aspettavano.
 

IL CONSOLE ITALIANO SUL POSTO. A bordo dell'aereo, un Boeing 767-300 di Ethiopian Airlines, si trovavano 202 passeggeri e pare che molti fossero italiani.  L'unità di crisi della Farnesina si è subito attivata e il console generale d'Italia a Ginevra è sul posto.

 

L'INTERVENTO DEI CACCIA ITALIANI. Secondo Deillon il dirottamento è avvenuto sui cieli dell'Italia e due caccia italiani sono decollati e hanno scortato l'aereo. Questa versione dei fatti non sembra apparentemente conciliabile con quanto riferito stamattina da fonti dell'aeroporto del Cairo, secondo le quali il pilota dell'aereo aveva informato inizialmente del dirottamento  la torre di controllo di Abu Simbel, nel sud dell'Egitto, non chiedendo però di atterrare nel Paese e dirigendosi verso lo spazio aereo della Libia.

 

SCALO CHIUSO PER DUE ORE. Lo scalo di Ginevra è stato temporaneamente chiuso, ma i voli sono ricominciati dopo due ore dall'atterraggio dell'aereo dirottato.

 

IL DIROTTATORE RISCHIA 20 ANNI. Le autorità federali svizzere stanno indagando e avanzeranno accuse a carico del dirottatore che potrebbero portare a una condanna fino a 20 anni di carcere. A riferirlo il procuratore generale di Ginevra, Olivier Jornot.

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

La fortuna di Trump? 3,7 miliardi di dollari, in calo dal 2015

La fortuna di Trump? 3,7 miliardi di dollari, in calo dal 2015

A rivelarlo è un'indagine della rivista americana Forbes

Pippa Middleton vince causa per violazione 3mila foto online

Pippa Middleton vince causa per violazione 3mila foto online

Per l'attacco il principale indiziato è il web-designer Nathan Wyatt

Israele, morto Shimon Peres a 93 anni

Israele, addio all'ex presidente Peres, venerdì i funerali

Il politico, Nobel per la Pace nel 1994, è scomparso all'età di 93 anni. Obama: "Siamo in debito con lui"

Francia, dopo Nizza sventati altri attacchi in Costa azzurra

Francia, dopo Nizza sventati altri attacchi in Costa azzurra

Nel mirino eventi sportivi, scuole e luoghi di culto