Lunedì 27 Febbraio 2017 - 12:30

Di Maio: Attendevamo legge elettorale, invece vogliono vitalizi

Attacco del Movimento Cinque Stelle al Pd

Di Maio: Attendevamo legge elettorale, invece vogliono vitalizi

Quella di Richetti è una proposta datata 9 luglio 2015 vale a dire dopo che avevano già bocciato le nostre mozioni e proposte per l'abolizione dei vitalizi. Quella di Richetti è la proposta usata come foglia di fico per nascondere le vergogne del Pd". Così Riccardo Fraccaro (M5S) durante la conferenza stampa alla Camera sulla proposta di legge sul trattamento pensionistico dei parlamentari.

 "Oggi, non so se qualcuno se lo ricorda, doveva arrivare in aula la legge elettorale. Poi nel silenzio generale l'hanno fatta slittare e ci hanno detto chiaramente così che non si può andare a votare a giugno ma nel 2018 e ci hanno detto che vogliono prendere le pensioni arrivando fino al 15 settembre" ha aggiunto Di Maio, rincarando la dose. "Renzi ha tutto l'interesse di tenere i suoi a pascolare in Parlamento fino alle prossime elezioni perché parte di quello che prendono i parlamentari va nelle fondazioni di Matteo Renzi. Ci dimostrino con i fatti che non è così, altrimenti sarà sempre il solito Pd di renziana memoria" ha sottolineato Di Maio.

Scritto da 
  • redazione web
Tags 
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Piazza Montecitorio - Manifestazione del M5S contro il Rosatellum

M5S, Morra: "Alleanze? Chi vuole combattere per nostro programma ben venga"

Il senatore commenta le parole di Beppe Grillo e ribadisce la linea di Di Maio, senza escludere dunque apporti esterni dopo il voto

Liliana Segre, reduce di Auschwitz

Chi è Liliana Segre, sopravvissuta all'Olocausto e nuova senatrice a vita

Vittima delle leggi razziali del fascismo, il 30 gennaio 1944 venne deportata con il padre in Germania e poi al campo di concentramento di Birkenau-Auschwitz

Porta a porta, ospiti Danilo Toninelli e Matteo Orfini

Pd, Orfini: "LeU? Evitiamo scenari confusi alla D'Alema. No larghe intese"

Per il presidente del Partito democratico Renzi è la prima scelta per palazzo Chigi, senza escluderne però altri. E l'obiettivo da raggiungere alle urne è il 25%

Milano, convegno "Fare pace è un'impresa"

Olocausto, Mattarella nomina Liliana Segre senatrice a vita

Sopravvissuta ai campi di concentramento, ha ricevuto la carica per il suo impegno nel campo sociale