Lunedì 01 Febbraio 2016 - 18:30

Di Francesco: Roma partita delicata, dobbiamo crescere

Il tecnico carica i neroverdi alla vigilia dell'anticipo

Di Francesco

Contro la Roma "è una partita molto delicata e da preparare nel modo giusto. Non pensiamo a quello che è accaduto e a crearci alibi, né all'interno, né all'esterno". Eusebio Di Francesco, allenatore del Sassuolo, archivia le polemiche di Bergamo e si proietta all'anticipo di domani sera contro i giallorossi. Con l'arrivo in panchina di Spalletti "hanno cambiato qualcosina, hanno giocatori con qualità risapute e che conosciamo, un sistema di gioco diverso", ha spiegato il mister neroverde. "Ci auguriamo di fare una grande gara, con un grande atteggiamento e da lì partiremo per aspirare come sempre a portare a casa i tre punti, anche se la Roma è fortissima". "Dobbiamo migliorare e crescere, essere più determinati nell'attaccare la porta", ha proseguito Di Francesco nella sua analisi. "Ma fa parte del percorso di questi ragazzi giovani, vedo tanta voglia e determinazione e li dobbiamo mantenere da qui alla fine". "Come risultati siamo un po' in calo, come gioco con il Bologna abbiamo fatto qualche passo indietro", ha ammesso. "Ma dal punto di vista generale ho visto una squadra cercare sempre quello che vuole, ovvio che vanno migliorati determinati concetti".

Scritto da 
  • redazione web
Tags 
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

CONI - Stati Generali dello sport italiano

Figc, Malagò: "Non sarà commissariata, ma il male è profondo"

Il presidente del Coni mette fine all'ipotesi circolata dopo le dimissioni di Tavecchio, ma non sminuisce il problema

(SP)ITALY-GENOVA-SERIE A-SAMPDORIA VS JUVENTUS

Juve, col Barça si deve cambiare: tattica, interpreti, atteggiamenti

I bianconeri nel match di Champions di mercoledi hanno il dovere morale di andare oltre se stessi

CONI - Stati Generali dello sport italiano

Malagò: "Potrebbe anche non esserci commissario Figc"

Il presidente del Coni mette in dubbio l'ipotesi circolata lunedì dopo le dimissioni forzate di Tavecchio

FOLLMANN CELEBRATES 'LIFE' AND THINKS ABOUT PARALYMPICS AFTER PLANE ACCIDENT

Nuova vita per l'ex portiere della Chapecoense: "Sogno le Paralimpiadi"

Un nuovo obiettivo per il 25enne sopravvissuto al tragico incidente in cui persero la vita 71 persone tra compagni di squadra e staff