Martedì 04 Aprile 2017 - 20:45

Delrio: Il Pd non è e non diventerà mai il partito di Renzi

Questo è un partito che ha ancora 'spinta propulsiva'

Delrio: Il Pd non è e non diventerà mai il partito di Renzi

"Penso che nei circoli abbia convinto la nostra proposta, Renzi ha governato il Paese, l'85% degli elettori del Pd ha votato sì al referendum, stiamo convincendo. Pd fortino di Renzi? Non ho questa sensazione, non è affatto il partito di Renzi e non potrà mai diventare il partito di Renzi, Orlando o Emiliano. Rimarrà sempre il Partito democratico". Così Graziano Delrio ospite a 'diMartedì' su La7. Il Pd "ha una spinta propulsiva che sta nella proposta e sta nel fatto che questo Paese ha fatto dei passi avanti. Quando dico che la disoccupazione giovanile è scesa di 7-8 punti dal 2014 è un segnale che qualcosa è stato fatto. Il Paese si è messo nella direzione giusta, ora serve che vada completata" ha aggiunto Delrio. "Nelle democrazie bisogna aver la capacità di decidere, è peggio non decidere. In tutte le democrazie i capi di partito sono i capi di governo".

Scritto da 
  • redazione web
Tags 
Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

TOPSHOT-LIBYA-EU-MIGRANTS-RESCUE

Migranti, Open Arms denuncia: "Libia lascia morire donna e bambino in mare". E attacca l'Italia

Salvini replica: "Da ong bugie e insulti, porti italiani chiusi". Quattro persone disperse dopo tuffo dal barcone, fermati gli scafisti

Migranti, Ue stoppa Salvini su porti in Libia. Sì alla mediazione Conte

La Commissione spinge per "soluzioni europee" e maggiore cooperazione tra gli Stati. No categorico sulla possibilità di riconoscere i porti libici come sicuri

Montecitorio. Manifestazione del Movimento 5 stelle contro il Rosatellum

Decreto Dignità, Fico: "Credo a Di Maio". E la 'manina' diventa un'ossessione

Per il ministro "il numero della relazione una questione da chiarire ancora"

Funerali di Carlo Vanzina alla Basilica di Santa Maria degli Angeli

Vigilanza Rai, Berlusconi vuole Barachini. Per Consulta accordo su Antonini

La candidatura potrebbe essere apprezzata anche dal Movimento 5 Stelle