Sabato 23 Gennaio 2016 - 18:15

Delneri: Siamo in crescita, con Genoa al massimo per vincere

In palio importanti punti salvezza

Hellas Verona - Genoa

"Con il Genoa quello che conta è fare una buona partita. Crediamo in quello che stiamo facendo, siamo in crescita, stiamo diventando più solidi e sappiamo che ci aspetta un girone di ritorno importante. Giocheremo al massimo per vincere, tre punti sarebbero fondamentali sia per la classifica e sia per la spinta psicologica. La squadra allenata da Gasperini è solida e aggressiva, mentre in attacco hanno trovato un attaccante che vede la porta". Queste le parole di Gigi Delneri, alla vigilia della sfida al Bentegodi contro il Genoa.

 

"Noi andremo in campo senza svilirci, puntando a fare il massimo. Abbiamo corsa e stiamo bene fisicamente, tutte qualità per giocare un girone di ritorno importante. Come sta Gollini? Con il Genoa non ci sarà, al suo posto in porta giocherà Coppola. E' una scelta tecnica, sia Ferdinando che Rafael mi danno affidabilità, ma ho deciso di puntare sul primo. Pisano è recuperato - ha spiegato l'ex allenatore della Juventus - Non abbiamo una formula di gioco, possiamo utilizzare tante situazioni tattiche e vedremo quale sarà la migliore per la sfida al Genoa. Per il resto, altre indicazioni arriveranno dalla rifinitura".

Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Londra, The Best FIFA Football Awards 2017 al teatro Palladium

Best Fifa awards, Buffon miglior portiere 2017

Premiato il numero uno della Juventus

Anna Frank con la maglia della Roma: sfottò choc della Lazio, Figc apre un'inchiesta

L'immagine distribuita all'Olimpico durante il match tra il Cagliari e i biancocelesti, che ora rischiano una squalifica

Nicchi: "Var è garanzia di correttezza per tutti. Montella? Dovrà adeguarsi"

Il numero 1 della classe arbitrale italiana replica al tecnico rossonero dopo il 'caso Bonucci'

Lazio - Cagliari

Serie A, Lazio non si ferma: tris al Cagliari con doppietta Immobile

La vittoria consente ai biancocelesti di agganciare la Juventus e restare nella scia del Napoli capolista e dell'Inter