Martedì 22 Novembre 2016 - 18:30

Delitto Seriate, figlio Gianna Del Gaudio: Assassino non è un ladro

Paolo Tizzani suggerisce che si tratti di un omicidio premeditato

Delitto Seriate, figlio Gianna Del Gaudio: Assassino non è un ladro

"Secondo me è importante che l'assassino abbia preso un foglio, a parte la collana che non si trova, il motivo può essere che non è stato un ladro che voleva rubare, è andato dritto nella borsa per prenderlo. Chissà cosa c'era scritto". Sono le parole, riferite a 'La vita in diretta' su Rai 1, di Paolo Tizzani, figlio della professoressa Gianna Del Gaudio, uccisa nella notte tra il 26 e 27 agosto scorso a Seriate, in provincia di Bergamo. Tizzani mette in dubbio dunque l'ipotesi di un gesto feroce, compiuto a caldo, suggerendo di indirizzare le indagini verso qualcuno che aveva premeditato l'omicidio, per cui l'unico indagato risulta il marito Antonio Tizzani, ferroviere in pensione.

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Papa: A progresso scientifico corrisponda quello umano

Papa: A progresso scientifico corrisponda quello umano

Come sarebbe bello che la fraternita`, questa parola cosi` bella e a volte scomoda non si riducesse solo a assistenza sociale

Papa: Anche io sarei potuto essere tra gli scartati di oggi

Papa: Anche io sarei potuto essere tra gli scartati di oggi

Messaggio del Pontefice a Ted 2017: Nato in una famiglia di migranti

Bolzano, 2 operai morti in incidente su ferrovia Verona-Brennero

Due operai morti in incidente su ferrovia Verona-Brennero

Tre risultano feriti e ricoverati in ospedale dopo uno scontro tra due mezzi tecnici