Mercoledì 02 Novembre 2016 - 18:00

Delitto Ceste, il padre: No ad una nuova autopsia sul corpo

"Tra poco comincerà l'appello e spero venga fuori la verità"

Delitto Ceste, il padre: No ad una nuova autopsia sul corpo

"Tra poco comincerà l'appello e spero venga fuori la verità, lo meritano i bambini". Lo ha detto all'inviata di Pomeriggio 5 Franco Ceste, il papà di Elena, per la cui uccisione è in carcere il marito Michele Buoninconti. Secondo alcune indiscrezioni la difesa di Buoninconti avrebbe chiesto di effettuare un'altra autopsia, ma Franco Ceste è contrario: "Sono tutte scuse, hanno avuto tutto il tempo per fare gli esami necessari. Ancora non mi sembra vero che Elena non ci sia più: continuo ad aspettarla da due anni".
 

Scritto da 
  • redazione web
Tags 
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

RIGIOPIANO UN ANNO DOPO | L'ultimo superstite: "Senza moglie, futuro e orfano dello Stato"

Parla Giampaolo Matrone che nella tragedia ha perso la moglie Valentina: "Farò di tutto perché mia figlia abbia sempre il sorriso"

Farindola, paese in lutto ai funerali di Alessandro Giancaterino

RIGOPIANO UN ANNO DOPO | Abusi edilizi e ritardi, i filoni dell'inchiesta

Sono 23 le persone indagate. Quattro ipotesi di reato: lentezza dei soccorsi, gestione emergenza neve, costruzione dell'albergo, mappa delle valanghe

RIGOPIANO UN ANNO DOPO | Professor Marcella: "Mio allarme inascoltato, ho ancora morte nel cuore"

Parla il ristoratore che provò, invano, a lanciare l'allarme per Rigopiano. Lo trattarono da uno che faceva scherzi inopportuni. Oggi ci soffre ancora