Sabato 08 Aprile 2017 - 12:00

Def, Morando conferma stima Pil al +1% nel 2017

Il vice ministro: "Senza la correzione chiesta dall'Ue sarebbe al +1,1%"

Morando

Milano, 8 apr. (LaPresse) - Il governo manterrà invariata nel Def la stima di una crescita del Pil dell'1% nel 2017. Lo afferma il vice ministro dell'Economia, Enrico Morando, ai microfoni di Rainews24 a margine del Workshop Ambrosetti di Cernobbio (Como). "Stiamo facendo la correzione dello 0,2%", ha spiegato Morando facendo riferimento alla manovra di 3,4 miliardi di euro chiesta dall'Ue, "ma la previsione circa l'andamento del prodotto resta dell'1%, perché se non facessimo la correzione sarebbe dell'1,1%". Il Documento di economia e finanza con gli obiettivi del governo è atteso entro l'11 aprile. 
 

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Geely Automobile smentisce al momento piani di acquisizione Fca

Geely Automobile smentisce al momento piani di acquisizione Fca

La testata Automotive News aveva parlato dell'interesse di diversi produttori cinesi per Fiat Chrysler Automobiles

Istat, nel secondo trimestre il Pil cresce dello 0,4%: +1,5% annuo

Istat, nel secondo trimestre il Pil cresce dello 0,4%: +1,5% su anno

Era dal secondo trimestre del 2011 che il Pil non segnava una crescita così significativa. Genitloni: "Meglio delle pevisioni"

In Uk restano banconote con grasso, alternativa è olio di palma

In Uk restano banconote con grasso, alternativa è olio di palma

Anche dopo le proteste di animalisti e vegani, la Bank of England ha deciso che non modificherà la composizione del polimero 'incriminato'

Torino, disoccupata si dà fuoco

Allarme della Ragioneria: Se salta limite 67 anni pensioni a rischio

Anche la semplice limitazione degli automatismi di accesso alla pensione determinerebbero un indebolimento del sistema pensionistico italiano