Martedì 03 Ottobre 2017 - 09:45

Def, Bankitalia: "Imperativo ridurre debito, senza soffocare crescita"

"Una significativa riduzione debito/Pil è alla nostra portata"

Def, Bankitalia: "Imperativo ridurre debito, senza soffocare crescita"

"La significativa riduzione del rapporto tra il debito pubblico e il prodotto interno lordo nel medio termine è alla nostra portata, lo mostrano tanto le nostre analisi quanto quelle del governo". Così Pierluigi Federico Signorini, vicedirettore generale di Bankitalia, in audizione sul Def al Senato davanti alle commissioni Bilancio riunite.

"La politica di bilancio si deve muovere lungo un 'sentiero stretto' tra l'esigenza di non soffocare la ripresa congiunturale e l'imperativo di ridurre il debito; lo ha più volte ricordato anche il Ministro dell'Economia e della finanze. In questo momento il sentiero, pur sempre arduo, è un po' meno angusto che in passato, grazie alle favorevoli condizioni della congiuntura e dei mercati". 
 

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Bruxelles, Jean Claude Juncker alla commissione europea

Commissione Ue avverte gli Usa: "Pronti a reagire rapidamente in caso di dazi"

Schinas: "Difenderemo l'industria europea. Il mercato può e deve essere win-win"

Protesta operai Embraco

Embraco, operaio si incatena ai cancelli. Calenda: "Chiedo a Ue verifiche su aiuti di Stato"

Il ministro non si arrende dopo il fallimento della trattativa con l'azienda brasiliana sui 500 licenziamenti

Meridiana si trasforma in Air Italy: "Obiettivo 10 milioni di passeggeri al 2022"

Nuove rotte, ampliamenti di flotta e un'ambizione: diventare la compagnia leader nel Paese

Embraco: incontro con il ministro dello Sviluppo Economico Calenda

Embraco, salta la trattativa sui licenziamenti. Calenda furioso: "Non ricevo più questa gentaglia"

L'azienda dice no alla cassa integrazione. Il ministro: "Irresponsabili". Chiamparino: "Atteggiamento incomprensibile"