Mercoledì 19 Luglio 2017 - 19:00

Vaccini, via libera al Senato: si faranno in farmacia

Approvato il testo con le modifiche, esulta la Lega: Governo costretto a copiarci

vaccini antinfluenzali

L'aula del Senato ha confermato la riduzione da dodici a dieci dei vaccini obbligatori. Si tratta di difterite, epatite B, infezioni da Haemophilus Influenzae tipo b (Hib), pertosse, poliomielite e tetano. Poi ancora morbillo, rosolia e parotite. Infine la varicella. Palazzo Madama ha anche approvato l'emendamento al decreto che prevede la possibilità di somministrarli nelle farmacie.

Il segretario della Lega Matteo Salvini commenta la modifica: "Anche dall'opposizione, grande successo della Lega! Governo costretto a copiare e approvare la nostra proposta per i vaccini monodose. Avanti così: sempre dalla parte dei genitori, dei bambini, della libertà di curarsi senza imposizioni. Governo a casa!".

Tags 
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Bormio, il comizio di Matteo Salvini

Ius soli, Lega contro Papa: Lo faccia in Vaticano

Il centrodestra, senza entrare nel merito, prende le distanze dalla legge, mentre la Lega è durissima

Paolo Gentiloni al Meeting di Rimini 2017

Terrorismo, Gentiloni: Nessuno salvo, non rinunceremo a libertà

All'indomani delle minacce Isis all'Italia, il premier e il ministro degli Affari Esteri parlano della sicurezza in Italia

Palazzo Chigi - Consiglio dei Ministri

Ius soli, Gentiloni riapre partita: Conquista di civiltà. Salvini: Follia

"Diventando cittadini italiani si acquisiscono diritti ma anche doveri", dice il premier. Durissima la risposa della destra

Ministero dell'Interno. Firma del "Patto nazionale per un Islam italiano"

Terrorismo, due marocchini e un siriano espulsi da Italia

Con questi rimpatri, 70 nel solo 2017, salgono a 202 i soggetti gravitanti in ambienti dell'estremismo religioso espulsi