Mercoledì 22 Febbraio 2017 - 18:15

De Magistris: Emiliano? Non ha fatto bene a restare nel partito

"Con lui ho simpatia e amicizia: è un uomo del sud, concreto, che amministra una regione che amo molto"

De Magistris: Emiliano? Non ha fatto bene a restare nel partito

 "Sinceramente non penso che Emiliano abbia fatto bene a restare nel Pd". Lo dice Luigi De Magistris, sindaco di Napoli oggi al programma di Rai Radio1 Un Giorno da Pecora, condotto da Giorgio Lauro e Geppi Cucciari. "Non credo che Emiliano abbia fatto bene a restare nel Pd perché dopo aver detto cose molto dure su Renzi, forse era meglio fare altre scelte che rimanere in quel partito dove Renzi sarà quasi sicuramente il prossimo segretario. Io ad Emiliano avevo dato anche rifugio politico, gli avevo detto 'vieni a Napoli, che è città-rifugio'". Le piace, comunque, Michele Emiliano? "Con lui ho simpatia e amicizia: è un uomo del sud, concreto, che amministra una regione che amo molto. Però..." Però? "Però mi rendo conto che per uscire dal Pd ci vuole coraggio politico - ha spiegato a Rai Radio1 - nel senso che uscire fuori vuol dire iniziare una sfida che non sai dove ti porterà, mentre restare dentro stai in una casa che nel momento difficile ti può coccolare".
 

Scritto da 
  • redazione web
Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

Montecitorio, fiaccolata in memoria di Giulio Regeni a due anni dalla sua morte

Regeni, Salvini vola da Al-Sisi: "Giustizia rapida per Giulio"

Il ministro dell'Interno in Egitto: "Il presidente ha assicurato che sarà fatta chiarezza"

Migranti, altri morti e scontro Open Arms-Salvini. Mattarella invoca 'accoglienza'

Una imbarcazione è affondata al largo del nord di Cipro e il bilancio è di almeno 19 morti. Un'altra nave con migranti a bordo bloccata di fronte alla Tunisia

Commissione Vigilanza Rai. Eletto il Presidente Alberto Barachini

Rai, Alberto Barachini: chi è il nuovo presidente della vigilanza

Giornalista, dal 1999 è cresciuto nella squadra Mediaset. Alle ultime elezioni politiche, Silvio Berlusconi lo ha voluto nella squadra dei candidati azzurri

Giustizia, il ministro Bonafede al Csm

Legittima difesa, Bonafede: "No alla liberalizzazione delle armi". M5S frena

Salvini precisa: "No pistole vendute in tabaccheria. Niente modello americano". Il premier Conte: "No alla giustizia privata"