Mercoledì 21 Settembre 2016 - 07:45

Davigo: Più devianza in classe dirigente che in periferie

Per fare politica necessario "rigore morale, difficile da accertare"

Davigo: Più devianza in classe dirigente che in periferie

Per fare politica è necessario "rigore morale, che è più difficile da accertare della competenza". E' il monito del presidente dell'Anm, Pier Camillo Davigo, intervistato da Giovanni Floris a 'di Martedi' su La7. "Non credo che si debba mai generalizzare ma certamente i tassi di devianza della classe dirigente sono molto più elevati rispetto ai numeri rispetto alle zone suburbane di maggiore devianza", ha sottolineato Davigo, "qualcuno dice che io non rispetto il principio di innocenza, io dico che la politica dovrebbe valutare autonomamente gli elementi di prova a prescindere dall'esito di un procedimento penale. Non c'è bisogno di aspettare la sentenza del giudice".
 

Scritto da 
  • redazione web
Tags 
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Migranti, Gratteri: Zuccaro è stato crocifisso, ma è una persona seria

Migranti, Gratteri: Zuccaro è stato crocifisso, ma è una persona seria

"Non è uno che spara le cose ad effetto. mi è venuto spontaneo difenderlo"

Legge elettorale, Prodi: Proporzionale devasta il Paese

Legge elettorale, Prodi: Proporzionale devasta il Paese

Berlusconi è "il più furbo": "è arrivato perfino al partito degli animalisti"

 Boschi: Da luglio bonus nido 1000 euro per bimbi fino a 3 anni

Boschi: Bonus nido da 1000 euro per bimbi fino a 3 anni

"Un altro provvedimento che aiuterà la vita di molte famiglie#avanti"