Giovedì 07 Aprile 2016 - 21:00

Data Stampa: auto e biciclette elettriche virali sul web

Tesla ha presentato la Model 3 e gli internauti italiani sono stati molto attenti alla novità

Usa, l'auto elettrica  della Tesla Motors

Sorvolando sugli stratosferici picchi di viralità raccolti dalle online news che trattano la tematica 'Trivelle' a pochi giorni dal Referendum, numeri di engagement degni di nota (fonte dati: Data Web, Gruppo Data Stampa), questa settimana, hanno raggiunto tre declinazioni di un medesimo tema: il trasporto elettrico. Interesse generato forse dalla diffusione di uno studio, proiettato di parecchi anni in un futuro senza dubbio roseo, sul mercato delle utilitarie green. Entro il 2040, secondo il Bloomberg New Energy Finance, si assisterà ad un vero e proprio boom: il prezzo di una macchina elettrica si aggirerà sui 20mila euro, e il numero previsto di veicoli venduti entro quell'anno sarà  41 milioni. Costi accessibili grazie alle batterie di nuova generazione, sempre più economiche. Secondo Colin McKerracher, analista di Bloomberg, i prezzi "sono già scesi del 65 % dal 2010. Ci aspettiamo che scendano ben al di sotto di 120 dollari per kWh entro il 2030, e scenderanno ulteriormente dopo".

Tesla ha presentato la Model 3 e gli internauti italiani, a partire dal 2 aprile, pare siano molto attenti alla novità. Oltre 10.000 azioni di engagement in costante aumento raccolte dalle numerose testate specialistiche che raccontano nei minimi particolari le prestazioni incredibili di cui pare sia capace l'auto a propulsione elettrica, dal prezzo relativamente accessibile, destinata a diventare la punta di diamante del olosso americano. E uno sprone, per i costruttori concorrenti, a puntare su motori e tecnologie analoghi. Model 3 ha superato con il massimo dei voti, stando alle dichiarazioni dei tecnici Tesla, tutti i crash test.

 

Numeri di engagement inferiori, poco più di un migliaio, ma indicativi di un certo interesse, per il prototipo di moto elettrica firmato dalla Apple. Al momento, attorno al 'Project Titan' aleggia una fitta coltre di mistero e le informazioni trapelate, pochissime, spingono ad un moderato scetticismo. Resta la certezza che l'Azienda di Cupertino, senza farsi troppi scrupoli, in un passato poco remoto, ha strappato ad altra aziende i migliori ingegneri del settore, proprio con l'intento dichiarato di presentare al pubblico un modello marchiato con la mela rosicchiata.

Quasi 9.000 azioni di engagement vanno alla bici elettrica che si controlla con lo smartphone. Esteticamente piacevole, leggera (circa 18 Kg) e ipertecnologica, la e-bike VanMoof Electrified S, è dotata di pedalata assistita, di un sofisticato propulsore che consente di arrivare ad una velocità di punta pari a 32 km/h e si ricarica in 6 ore. Il motore elettrico ha un'autonomia di 120 km. Novità davvero unica, la compatibilità con gli smartphones: tramite una app, il ciclista può monitorare costantemente il funzionamento della bici, antifurto compreso.
 

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Tutte le novità Fca che saranno presentate al Salone di Parigi

Tutte le novità Fca che saranno presentate al Salone di Parigi

Dalla Giulia Veloce alla Abarth 124 Spider: stile, design e alta tecnologia

Abarth 124 Spider: il ritorno dello Scorpione

Abarth 124 Spider: il ritorno dello Scorpione

In arrivo anche la versione Rally omologata per le competizioni

La Ferrari GTC4Lusso T debutta al Salone Parigi

La Ferrari GTC4Lusso T debutta al Salone di Parigi

Prima vettura a quattro posti del Cavallino con un motore V8 turbo

Nasce Motor Valley Development per promuovere Via Emilia dei motori

Motor Valley Development per la Via Emilia dei motori

L'obiettivo è di farne uno degli asset più importanti della promozione turistica sui mercati internazionali