Giovedì 19 Maggio 2016 - 17:00

Daniel Craig rifiuta 88 milioni di euro: non sarà più James Bond

L'attore, dopo averlo interpretato sul grande schermo quattro volte, ha deciso di dire basta

Daniel Craig

L'attore britannico Daniel Craig ha rifiutato 68 milioni di sterline (circa 88 milioni di euro) per recitare la parte di James Bond in altri due film. Craig non vuole più vestire i panni dell'agente segreto 007 e dopo averlo interpretato sul grande schermo quattro volte ha deciso di dire basta. Stando a quanto riportato dal Daily Mail, l'attore 48enne ha comunicato agli amministratori della società Mgm Studios che non riprenderà il ruolo che lo ha consacrato alla fama mondiale, nonostante la generosa offerta. 'Spectre' del 2015 è stato l'ultimo film interpretato da Daniel Craig. Il Daily Mail riporta che l'attore aveva da tempo informato i produttori che il quarto capitolo della saga di 007 sarebbe stato il suo addio, ma la produzione credeva di poter trovare un accordo economico. In molti pensano che Tom Hiddleston, noto per i suoi ruoli in 'Thor' e 'Avengers', possa essere il prossimo James Bond. Tra gli altri, c'è anche il londinese Daniel Lewis.
 

 

 

Scritto da 
  • redazione web
Tags 
Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

Cannes 2018, a Marcello Fonte il Premio come Miglior attore per “Dogman”

Trionfo dell'Italia a Cannes: vincono Rohrwacher e Fonte. La Palma d'oro è giapponese

A "Shoplifters" il massimo riconoscimento del festival. "Dogman" vince la miglior interpretazione maschile, mentre "Lazzaro felice" la miglior sceneggiatura

Photocall di Dogman a Cannes

Cannes, i 21 film in corsa per la Palma d'oro: tra loro Garrone e Rohrwacher

Il riconoscimento verrà assegnato stasera: tra i favoriti i due italiani e la pellicola di Spike Lee

Massimo Decimo Meridio torna al Colosseo: proiezione da brividi per "Il gladiatore"

Una cornice unica per un concerto benefico a favore del programma End Polio Now

Red carpet del film Dogman al Festival di Cannes

Cannes, Garrone colpisce con 'Dogman': in lizza per la Palma d'Oro

Ben dieci minuti di applausi dopo la proiezione in sala