Martedì 07 Marzo 2017 - 16:30

Dalla Spagna sicuri: contatto tra Allegri e il Barcellona

Secondo MundoDeportivo, il tecnico sarebbe disposto ad allenare il club "senza esitazioni" se dovesse lasciare la Juve a fine stagione

Dalla Spagna sicuri: contatto tra Allegri e il Barcellona

Massimiliano Allegri avrebbe dato il suo assenso ad allenare il Barcellona "senza esitazioni" nel caso dovesse lasciare la Juventus a fine stagione. Lo riferisce MundoDeportivo, secondo cui l'entourage dell'attuale tecnico bianconero avrebbe avuto un contatto con il presidente del Barcellona Josep Maria Bartomeu. Al momento il club catalano avrebbe soltanto chiesto al tecnico se ha già accordi con altri club, in particolare con l'Arsenal come sono convinti in Inghilterra. La risposta dell'entourage di Allegri è che al momento non c'è nulla di firmato con i Gunners e che se il Barcellona dovesse contattarlo sarebbe ben felice di allenare il club blaugrana.

Secondo Mundo Deportivo, però, il Barcellona per sostituire Luis Enrique sembrerebbe orientato su un allenatore con un passato o un presente 'barcelonista' come Ernesto Valverde, Juan Carlos Unzué o Eusebio Sacristan. A favorire uno sbarco di Allegri a Barcellona sarebbe Ariedo Braida, consigliere internazionale del Barça e grande amico del tecnico livornese.

 

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

ENG, Premier League, West Bromwich Albion vs FC Arsenal

Guardiola e la 'resa' del City: "Sanchez allo United? Gli auguro il meglio"

Sembra proprio che la squadra di Mou sia destinata a vincere la battaglia sul cileno conteso

Neymar non cede il rigore a Cavani: pioggia di fischi dai tifosi

Proprio quel rigore avrebbe permesso all'uruguaiano di superare Ibrahimovic in testa alla classifica dei migliori cannonieri nella storia del club

Ronaldinho File Photo

Si ritira Ronaldinho, Pallone d'oro del 2005. Tre stagioni nel Milan

Il brasiliano, 37 anni, da quasi due non gioca partite ufficiali pur essendo tesserato del Fluminense. Ha giocato nel Psg e nel Barca