Giovedì 11 Gennaio 2018 - 09:15

Dalla pizza con l'ananas a Despacito, su Twitter è #AbolisciQualcosa

In campagna elettorale tutti promettono di eliminare almeno una norma una volta vinte le elezioni, suscitando l'ironia degli utenti dei social

Salvini ha promesso di eliminare l'obbligo dei vaccini e il Jobs act. Berlusconi pure, salvo poi fare marcia indietro. Di Maio ha una lista di ben 400 leggi da depennare. In campagna elettorale ogni promessa di abolizione sembra lecita. Non c'è da meravigliarsi quindi se anche Twitter si è lasciato contagiare dalla febbre dell'abolizione compulsiva.

Approfittando dell'onda del momento, c'è chi chiede ai nostri politici di fare di più. Mai pensato di abolire la pizza con l'ananas, vera vergogna per noi italiani?

E il calzino coi sandali? Sarà pure di moda, ma ricorda un po' troppo il gusto tedesco

Oltre dai reati contro il buon gusto, c'è chi cerca di salvarsi dai tormentoni. Primo su tutti: Despacito.

passando per i famigerati selfiestick

e l'ossessione per l'oroscopo

C'è anche chi chiede migliorie per la vita di tutti i giorni. Mai pensato di abolire chi mastica rumorosamente al cinema?

Per non parlare dell'ultima fetta del pane in cassetta...

E se riescono ad abolire tutto, perché non fare qualcosa per l'ansia?

Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Elezioni Politiche - I simboli dei partiti depositati al Viminale

Elezioni, programmi a confronto: le promesse dei partiti da meno tasse a più lavoro

A poco più di 40 giorni dal voto, i leader tentano fughe in avanti per differenziarsi dai competitors. Ma in realtà le proposte degli schieramenti non sono poi così distanti

Milano, assemblea circoli Pd

Burioni dice no a Renzi: "Non mi candido, ma la mia lotta continua"

Il medico e volto della campagna pro vaccini: "Combatterò per la verità contro le bugie fuori dal Parlamento". E agli elettori: "Evitate i cialtroni"

Assemblea degli amministratori del PD nella Sala dei 500 del Lingotto di Torino

Elezioni, Renzi: "Flat tax fa pagare meno tasse a miliardari come Berlusconi e Grillo"

Parlando dei suoi avversari politici ha aggiunto: "Noi non possiamo dialogare con forze populiste"

Presentazione del programma di governo del M5s al Villaggio Rousseau di Pescara

Elezioni, Di Maio. "Se non avrò i numeri farò appello a tutti i partiti"

E rispondendo al premier Gentiloni: "È il Pd a non avere i numeri. Così fa endorsement a Berlusconi"